Il gran ritorno di Zidane: Juve (s)bloccata, scelto il vice

0
24

Juventus, il futuro di Allegri come sappiamo è in bilico e uno degli eredi potrebbe essere Zidane. Ma l’affare è complicato

Da quando ha lasciato il Real Madrid, sua prima panchina della carriera – con annessi trionfi in Champions League – Zinedine Zidane non ha più allenato. In attesa della chiamata giusta.

Il gran ritorno di Zidane: Juve (s)bloccata, scelto il vice
Zidane (Lapresse) – Juvelive.it

Si è parlato molto del suo futuro, soprattutto in ottica Juventus: alcuni amici intimi del francese – almeno questo hanno raccontato le cronache di qualche mese fa – hanno sottolineato come lui vorrebbe tornare alla Vecchia Signora. Da giocatore ha deliziato dalle parti di Torino e magari lo vorrebbe fare anche come allenatore. Una pista che mai è sfumata, a dire il vero, anche se adesso sembra essere la più fredda tra tutte quelle che sono sul piatto. Perché il favorito in questo momento, dopo Allegri, sembra essere Thiago Motta, con Zidane ormai destinato verso altri lidi.

Torna Zidane, il vice è in Serie A

Secondo i ben informati della Bild, uno dei più importanti quotidiani tedeschi, il futuro di Zidane dovrebbe e potrebbe essere in Germania, appunto, sulla panchina del Bayern Monaco che ha già fatto sapere che l’anno prossimo Tuchel non sarà il tecnico con un anno di anticipo rispetto alla scadenza naturale del contratto.

Il gran ritorno di Zidane: Juve (s)bloccata, scelto il vice
Ribery (Lapresse) – Juvelive.it

E la notizia importante è che Zidane avrebbe già un vice, uno che conosce l’ambiente assai bene e uno che in questo momento è in Serie A: parliamo di Ribery, che da quando ha finito di giocare ha deciso di rimanere a Salerno nello staff tecnico. Il Bayern vorrebbe riportarlo in Baviera, magari come secondo, per aiutare Zizou nel suo primo periodo da quelle parti. I due si conoscono, hanno giocato insieme in nazionale. E la Juventus in questo modo dirette addio alla suggestione ZZ in panchina.