Lazio-Juventus, UFFICIALE Allegri: doppia tegola

0
19

Lazio-Juventus. Siamo alla vigilia dell’attesa sfida che contrapporrà i biancocelesti di Igor Tudor ai bianconeri di Massimiliano Allegri.

Siamo alla viglia della prima delle tre sfide che in meno di un mese vedranno Lazio e Juventus confrontarsi in campionato e Coppa Italia. Il secondo trofeo nazionale per importanza, al momento, rimane sullo sfondo.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (Foto LaPresse) Juvelive.it

Lazio e Juventus arrivano a questa sfida dopo avere attraversato, e non ancora superato, un periodo di risultati deludenti. In seguito ai quali Sarri ha rassegnato le dimissioni, Allegri no. La differenza, tra Lazio e Juventus, al momento, è tutta qui. E chissà che non sia proprio il nuovo arrivato sulla panchina biancoceleste a spostare gli assai precari equilibri presenti in campo.

Allegri continua a predicare calma e ad essere fiducioso anche in vista di una sfida tutt’altro che facile e che sarà costretto ad affrontare senza il suo miglior attaccante. L’attacco di nervi contro il Genoa è costato una giornata di squalifica a Dusan Vlahovic e questo non agevola certo il compito del tecnico livornese. Da giovedì, intanto, la Juventus ha ricompattato l’organico dopo il rientro alla Continassa dei diversi nazionali.

Massimiliano Allegri ha quindi redatto la lista dei convocati per Lazio-Juventus.

Lazio-Juventus, i convocati della Juventus

Con i ranghi compatti Allegri sembra non avere eccesivi dubbi su coloro che saranno i convocati per la gara di sabato pomeriggio allo Stadio Olimpico, inizio ore 18.00, contro la Lazio.

Nikola Sekulov
Nikola Sekulov (Foto LaPresse) Juvelive.it

Chi non partirà per la capitale saranno Arkadiusz Milik e Carlos Alcaraz, entrambi ancora alle prese con i postumi di infortuni. Come detto non sarà della gara Dusan Vlahovic che sconterà il suo turno di squalifica. Per la sostituzione del numero nove bianconero Allegri sta valutando la convocazione di Nikola Sekulov, classe 2002, esterno d’attacco di Piacenza, altro prodotto della fertile Next Gen bianconera. Assenti anche Alex Sandro e Kostic, alle prese con noie fisiche.

Ci sarà Moise Kean che Allegri ha già annunciato come titolare al fianco di Federico Chiesa. Per il classe 2000 di Vercelli un ritorno in campo dal primo minuto dopo quasi cinque mesi. L’ultima volta è stata, infatti, contro il Cagliari, sfida datata 11 novembre 2023. Per il resto sono tutti abili ed arruolati. La delicatissima sfida contro la Lazio è già iniziata.

PORTIERI: Szczesny, Pinsoglio, Perin

DIFENSORI: De Sciglio, Bremer, Gatti, Danilo, Rugani, Cambiaso, Djalo

CENTROCAMPISTI: Locatelli, Mckennie, Miretti, Weah, Rabiot, Nicolussi Caviglia, Nonge

ATTACCANTI: Chiesa, Yildiz, Iling Junior, Kean, Sekulov.