Addio Bremer, boomerang Juventus: “C’è già un accordo”

0
24

La clausola di Gleison Bremer lascia intravedere un possibile addio alla Juventus: la risposta in diretta

Durante la trasmissione Juventibus hanno parlato i giornalisti Luca Momblano e Massimo Zampini, soffermandosi sul campo e quindi sul match tra Lazio e Juventus, ma anche e soprattutto sul calciomercato.

Bremer e la clausola da 70 milioni
Bremer – Juvelive.it (Lapresse)

Uno dei temi affrontati con maggiore profondità è stato quello legato alla difesa e in particolare a Gleison Bremer. Il giornalista Momblano ha esaltato la crescita del centrale brasiliano, soffermandosi anche sulla sua situazione contrattuale e sulla clausola che non escluderebbe un possibile addio in estate. Di seguito le sue parole sulla questione: “Bremer ha fatto fatica ad inserirsi nella prima stagione alla Juventus. In estate è stato in trattativa col Tottenham e il giocatore avrebbe accettato la destinazione a Londra. Quest’anno sta facendo una grande stagione, ha fatto un enorme salto di qualità, anche perché non poteva essere quello del primo anno in bianconero”.

Juventus, Bremer può partire nonostante la clausola da 70 milioni

Sulla questione clausola legata al giocatore ex Torino: “La clausola di 70 milioni mi sorprende ma è figlia di quello che è accaduto in estate.

Bremer e la clausola da 70 milioni
Bremer – Juvelive.it (Lapresse)

Non è una cifra che fa saltare dalla sedia. Il ragionamento sarà stato fatto sulla plusvalenza che la società potrebbe ottenere e non sul reale valore del calciatore. Ci sarebbe già un accordo per accontentare il giocatore già in estate per una cifra di questo tipo, qualora arrivasse. Ad oggi di certo è che questa clausola è attivabile dal 2025, a meno che non si arrivi da qui alla prossima estate 2025 ad un nuovo accordo”. Non è un segreto che la Juve si stia già muovendo sul mercato per cercare un profilo importante per la difesa, sia come eventuale sostituto di Bremer che come tassello da aggiungere.

Non è escluso che parta anche Danilo. Gli stessi Momblano e Zampini ne hanno parlato, soffermandosi sulla sua situazione. Il capitano bianconero è in scadenza a giugno 2025 e in caso di giusta offerta potrebbe essere sacrificato dalla società, per non rischiare di perderlo a parametro zero tra un anno. “Giornalisticamente la cessione di Danilo non è un tema al momento. Poi naturalmente è normale che ha una certa età ed è giusto valutare anche una sua eventuale cessione. Al momento non è una priorità”.