Accordo con l’erede di Allegri, niente Motta: Juve-Lazio nel caos

0
18

Accordo con l’erede di Allegri, il club vara un “piano” nel caso in cui anche nella doppia semifinale di coppa tutto dovesse andare a rotoli. 

Raramente in casa Juventus si sono vissute situazioni così drammatiche dal punto di vista sportivo. La Signora, nonostante il crollo iniziato da fine gennaio, rimane terza in classifica e ad oggi sarebbe qualificata alla prossima Champions League.

Accordo con l’erede di Allegri, niente Motta: Juve-Lazio nel caos
Allegri – Juvelive.it (Ansa)

Ma resta il fatto che in 9 giornate di campionato ha portato a casa a malapena una vittoria, ottenuta contro il Frosinone in pieno recupero. Poco, davvero troppo poco per un club che ambisce a tornare grande, sia in Italia che in Europa. I bianconeri, dal pareggio con l’Empoli di oltre due mesi fa, hanno collezionato soltanto sette punti, facendo meglio solo delle tre squadre che attualmente “popolano” la zona retrocessione, Frosinone, Sassuolo e il fanalino di coda Salernitana. Un calo vertiginoso ed inspiegabile se pensiamo a dov’era la Juventus fino a poche settimane fa. Ad inizio 2024 Vlahovic e compagni sembravano poter competere con l’Inter per lo scudetto, oggi invece devono guardarsi le spalle dall’irrefrenabile Bologna, che dopo il successo di ieri si è portato a soli due punti.

Accordo con l’erede di Allegri, Montero preallertato

Uno dei pochi “appigli” rimasti a Massimiliano Allegri, letteralmente travolto dalle critiche, è la Coppa Italia, competizione che vede la Juve ancora in gioco.

Ha il bianconero tatuato nel cuore: un grande juventino per il dopo Allegri
Paolo Montero (LaPresse) – juvelive.it

Proprio in questi minuti i bianconeri stanno affrontando la Lazio di Tudor nella semifinale d’andata, allo Stadium. L’immediata “rivincita” della sfida di campionato andata in scena sabato scorso e terminata 1-0 per i biancocelesti. Due match delicatissimi quelli con i capitolini: se le cose dovessero andare male anche stavolta, la società potrebbe decidere di non proseguire con Allegri. L’ha ribadito anche il giornalista Luca Momblano durante la diretta di Juventibus. C’é un preallertato alla Juventus – ha detto – Paolo Montero é a conoscenza che in una situazione di super super emergenza potrebbe spettare a lui. Mi risulta che nel caso, per il bene della maglia, si sia dato disponibile”