Juventus, il ritorno del grande ex in dirigenza: svelato il nuovo ruolo

0
72

Ultimissime sulla Juventus: ritorno di un ex in società. Ecco tutti i dettagli su questa possibilità. 

Grandi manovre in casa Juventus con Giuntoli a lavoro per il futuro. Non solo l’aspetto tecnico, c’è anche quello dirigenziale da rinforzare. Sono previsti dei nuovi arrivi con delle figure pronte a ricoprire nuovi incarichi nell’organigramma bianconero.

chiellini
L’ex ritorna alla Juventus, ecco il nuovo ruolo (La Presse foto) – juvelive.it

Ritorno in società per un ex Juve? I dettagli

Tra i tifosi spopola il nome di Giorgio Chiellini: l’ex difensore ha possibilità di riotornare alla Juventus?

chiellini
Chiellini @La Presse – juvelive

Nel corso della diretta Twitch sul canale Juventibus, il giornalista Luca Fausto Momblano ha risposto alla domanda relativa al possibile ritorno alla Juventus di Giorgio Chiellini.

Che ruolo potrebbe fare?

“Chiellini lo vedrei bene nel ruolo di ambassador, nelle relazioni tra club e con la Uefa. Una posizione molto istituzionale che è sempre sportiva ma che non riguarda l’aspetto tecnico di squadra. Giorgio sarebbe un ottimo vessillo, bandiera. Questa è una mia idea”. 

“Nuova società? Giuntoli ha la necessità di avere uomini di sua fiducia. Allo stesso tempo dico questo, se hai delle eccellenze nei ruoli non c’è bisogno di sostituirli ma bisogna proteggerli. Anche se, capisco la necessità di Giuntoli di mettere delle persone di fiducia in sede”. 

Nel corso della trasmissione, è intervenuto anche il giornalista di Goal.com Rome Agresti che ha fatto il punto sulla futura società.

“Vi racconto la nuova area sport. Gli inserimenti saranno almeno 3. Potrebbero diventare 4 se non dovesse rimanere Scaglia al settore giovanile, è tra i dirigenti in scadenza e potrebbe andare con Cherubini al Parma. Di sicuro, la Juventus si prepara a fare 3 inserimenti: Giuseppe Pompilio, Stefano Stefanelli e un capo scout che sarebbe il dopo Tognozzi”. 

“Pompilio lavorerà molto in sede, potrebbe essere a capo della segreteria. Ha fatto già il vice direttore sportivo in carriera. E’ l’uomo più fidato di Giuntoli. Stefanelli non andrà in Next Gen bensì prenderà il posto operativo di Manna e darà una mano allo scouting, sarà lui che erediterà il ruolo da direttore sportivo ma c’è una netta sensazione che possa arrivare anche una terza figura esterna, valutata fra un lotto di nomi: Matteo Scala del Genoa e Mantovani del Napoli. C’è poi chi sostiene anche la possibilità dell’arrivo di un dirigente straniero, che può ricoprire il ruolo di capo scouting”.