Il big match non si gioca più: arriva il comunicato UFFICIALE

0
63

Il big match non si gioca più. La notizia tanto temuta alla fine è arrivata attraverso un comunicato ufficiale. Solo dispiacere e tanta rabbia.

Vi sono notizie che arrivano all’improvviso e hanno un impatto come una doccia gelata. Improvvise, inaspettate. Ve ne sono altre che si attendono quasi come una sentenza. Delle ‘non buone nuove’ e, di certo, non improvvise né inaspettate.

Il big match non si gioca più
Il big match non si gioca più (ANSA) Juvelive.it

Un comunicato per decretare, ufficialmente, una crisi profonda che ha colpito una società di calcio. Un comunicato ufficiale che annuncia di fatto come una gara di calcio sia definitivamente saltata.

La gara in questione avrebbe dovuto vedere protagoniste le formazioni del Fanfulla e della Pistoiese nella partita valida per la trentesima giornata del campionato di Serie D, Girone D. La sfida di Lodi non andrà in scena dal momento che la Pistoiese ha ufficialmente annunciato che non si presenterà sul terreno di gioco.

Una decisione dolorosa ma inevitabile, presa direttamente dalla squadra dal momento che sono venute a mancare le condizioni minime necessarie per affrontare una gara di calcio, con le relative spese per la trasferta.

Il big match non si gioca più

La crisi della società toscana si è aggravata negli ultimi giorni. L’arresto, poi, di Maurizio De Simone, patron del club arancione, ha fatto ulteriormente precipitare la situazione.

Giudice
Giudice Sportivo (Pixabay) Juvelive.it

Come ci informa calciomercato.it i magistrati di Pistoia “hanno chiesto la messa in liquidazione giudiziale della società“. Decisione che sembra spalancare le porte al fallimento della Pistoiese.

Ora si attende la decisione del Giudice Sportivo che non potrà far altro che assegnare la vittoria a tavolino al Fanfulla. Il resto sembra un continuo precipitare degli eventi verso il finale, sportivamente parlando, più drammatico.

Il fallimento porterebbe, infatti, come immediata conseguenza, l’insediamento di una nuova proprietà, nonché la ripartenza dalle categorie inferiori. Ricordiamo come nella stagione 1980-1981 la Pistoiese ha disputato il suo unico campionato in Serie A.

Un gioioso ricordo che, in queste giorni, fa soltanto male.