Debiti, fallimento e penalizzazione: club storico “spedito” all’inferno

0
67

Penalizzazione e non solo: la squadra sarà costretta a pagare un prezzo elevatissimo per le ultime vicissitudini. Ecco cosa è successo.

Nonostante i mille problemi, nonostante l’atmosfera pesante, ci hanno messo il cuore e hanno vinto con entusiasmo. Per lo meno finché hanno potuto, fino a che è stato possibile. Perché ad un certo punto, purtroppo, la situazione è degenerata ulteriormente sino a non lasciare praticamente più scampo a nessuno.

Debiti, fallimento e penalizzazione: club storico "spedito" all'inferno
LaPresse – juvelive.it

Parliamo del settore giovanile della Pistoiese, che sta remando in direzione ostinata e contraria nella speranza che la tempesta passi. Tutto ha avuto inizio quando il patron della squadra, Maurizio De Simone, è stato arrestato con l’accusa di una presunta maxi frode riguardante i fondi Pnrr. Quella era solo la punta dell’iceberg, però. Ha fatto altrettanto male la richiesta, avanzata dalla Procura di Pistoia, di apertura della liquidazione giudiziale per il club. Ma mettevi comodi: c’è dell’altro, ancora.

Qualche ora fa, un nuovo colpo di scena ha complicato ulteriormente la già precaria situazione della Pistoiese. Nel weekend la squadra aveva annunciato di non essere nelle condizioni di partire alla volta di Lodi, dove avrebbe dovuto affrontare il Fanfulla. Non era stato possibile organizzare la trasferta, sia per l’assenza di pullman che di fondi per pagare il viaggio.

Multa e penalizzazione: non c’è mai fine al peggio

Non c’era stato niente da fare, sebbene diverse persone esterne alla società e Giuliana Russo, del settore marketing e commerciale, ci abbiano provato in tutti i modi. Addirittura chiedendo ai giocatori di raggiungere la Lombardia in autonomia, richiesta che era stata prontamente rifiutata dai giocatori.

Debiti, fallimento e penalizzazione: club storico "spedito" all'inferno
Instagram

La decisione, dettata dalle circostanze, di non presentarsi a Lodi, avrà, ciliegina sulla torta, delle conseguenze devastanti. La Pistoiese non solo ha perso a tavolino l’incontro del campionato di serie D, ma si è anche beccata un punto di penalizzazione e, dulcis in fundo, una sanzione economica. Potrebbe non essere finita qui, ad ogni modo: il rischio è che la squadra venga esclusa dal campionato perché prossima, purtroppo, al fallimento.