Elkann porta l’amico miliardario in società: il sogno Juventus è realtà

0
38765

Elkann porta l’amico miliardario in società ed i tifosi della Juventus riprendono a sognare dopo anni in cui i sogni si sono spesso trasformati in incubi.

Negli ultimi mesi quante domande sono sorte, e rimaste per lo più senza risposta, attorno alla Juventus ed al suo futuro. Dalle ormai datate dimissioni dell’intero CDA guidato da Andrea Agnelli, la Juventus è, più mai, nelle mani di John Elkann.

Elkann porta l'amico miliardario in società
John Elkann porta l’amico miliardario in società (LaPresse) Juvelive.it

E’ stato un momento difficile che, per certi versi, ha ricordato lo sciagurato 2006. Una procura che ha accusato, la giustizia sportiva che ha sventolato sentenze esemplari, alcuni media che hanno, volontariamente, cavalcato l’ona emotiva anti-Juve e gettato benzina sul fuoco, per avvelenare ulteriormente l’aria attorno alla società bianconera. Un déjà vu.

La proprietà della Juventus, con sempre John Elkann in prima fila, si è quindi ritrovata a dover correre ai ripari e creare una nuova dirigenza. Vergine. Pertanto no a nomi che hanno fatto la storia della Juventus e che avrebbero riportato il sorriso sui volti degli esterrefatti tifosi bianconeri.

No ad Alessandro Del Piero e a Giorgio Chiellini. Si a Gianluca Ferrero e a Maurizio Scanavino. Che non li conoscesse quasi nessuno, in quel momento, aveva poca importanza. No a uomini di campo. Si ad esperti di numeri e norme.

Elkann porta l’amico miliardario

La Juventus cambierà. Cambieranno gli uomini campo, e forse anche il tecnico in panchina. E’ possibile, però, immaginare scenari diversi anche in società. Ed al più alto livello.

Jeff Bezos
Jeff Bezos (ANSA) Juvelive.it

Nel momento in cui John Elkann ha ripreso in mano le redini della Juventus, sono riprese a circolare, insistentemente, voci riguardanti un suo possibile disimpegno al fine di cedere la maggioranza delle quote della società bianconera. Un’ipotesi che il recente aumento di capitale, che ha visto EXOR protagonista, sembra aver definitivamente allontanato.

Rimane, però, non troppo sullo sfondo, l’ipotesi di un possibile, o probabile, ingresso di un socio di minoranza. E un nome fa sognare i tifosi della Juventus dal momento che è, attualmente, l’uomo più ricco del mondo: Jeff Bezos, fondatore di Amazon e da tempo amico personale di John Elkann.

Il piano industriale della Juventus parla della stagione 2026-2027 come di quella in cui si ritornerà all’agognata normalità chiamata pareggio di bilancio. Da lì potrebbe vedere la luce una nuova fase della storia della Juventus comprendente nuovi protagonisti. Con all’interno, forse, il più grande di tutti.