Il derby Torino-Juventus è già iniziato: trasferimento UFFICIALE

0
103

Il derby Torino-Juventus si avvicina sempre di più. L’appuntamento è per sabato pomeriggio alle ore 18.00 ed intanto l’atmosfera si scalda.

Giampiero Boniperti, se avesse potuto, lo avrebbe cancellato dal calendario di Serie A. Molto meglio affrontare, più volte, il Milan o l’Inter piuttosto che giocare il derby della Mole ed incontrare ‘i cugini’ granata.

Giudice
Giudice (Pixabay) Juvelive.it

Manca poco ad un altro capitolo della stracittadina sabauda. Il Torino vuole interrompere una lunga serie di risultati negativi, la Juventus, oggi come non mai, ha l’assoluta necessità di confermarsi con una vittoria.

I successi contro la Lazio in Coppa Italia e la Fiorentina, nell’ultimo turno di campionato, hanno riportato un po’ di fiducia in un ambiente visibilmente ‘scioccato’ da due mesi di risultati negativi. Le vittorie aiutano a vincere. Alla Continassa sperano che sia così.

Il derby di andata, all’Allianz Stadium, ha visto la Juventus prevalere per 2-0, grazie alle reti realizzate dal difensore-goleador, Federico Gatti e dall’attaccante, in questa stagione assai poco goleador, Arek Milik.

Il popolo granata è pronto a sostenere a gran voce la sua squadra. La Juventus troverà un ambiente caldissimo. E quasi non bastasse la storica rivalità sportiva ad accendere il derby sabaudo, ecco che anche l’attualità ci mette del suo a ‘sfrugugliare’ gli animi.

E’ arrivato il trasferimento ufficiale

La cronaca si è attivata per offrire al prossimo derby della Mole un altro elemento sul quale discutere animatamente. Nulla a che vedere con i protagonisti della sfida, ma una notizia che riguarda un accesissimo tifoso granata ‘noto’ anche al popolo bianconero.

Federico Gatti
Federico Gatti (LaPresse) Juvelive.it

Il quotidiano La Repubblica ha soffermato la sua attenzione su Enzo Bucarelli, ex pubblico ministero di Torino, ora trasferito ufficialmente a Genova dove andrà a ricoprire il ruolo di giudice civile. Grande tifoso del Toro, l’ex pubblico ministero è stato protagonista di diverse indagini sulla Juventus che, però, non hanno mai portato ad alcuna conseguenza per la società bianconera.

Curiosa la coincidenza dei tempi. Il trasferimento, con conseguente modifica ‘sostanziale’ del ruolo da ricoprire, dell’ex pubblico ministero di Torino, Enzo Bucarelli, orgogliosamente granata, avviene a poche ore dal derby della Mole. D’ora in poi, l’ex pubblico ministero, potrà seguire le gesta del ‘suo’ Torino all’ombra della Lanterna.