Juve, a cena col nemico: inchiodati dalle cam

0
57

Juve, l’indiscrezione sembra ormai ampiamente confermata da un indizio inconfutabile: fanno già sul serio.

È probabile che molti di voi non la conoscano, sebbene sul web sia molto popolare. Chiara Frattesi vanta 115mila follower ed è nota, prima ancora che per la sua attività di influencer e di globetrotter, per il fatto di essere la sorella del centrocampista della Nazionale azzurra e dell’Inter, ovvero Davide Frattesi.

Juve, impazza il gossip: a cena col nemico
LaPresse – Juvelive.it

Migliaia e migliaia di persone avranno senz’altro googlato il suo nome, nelle ultime ore, considerando che quella che è esplosa nella giornata di martedì è una vera e propria bomba. Pare, infatti, che la bella Chiara se la “faccia” col “nemico”. Nemico si fa per dire, naturalmente, per goliardia, visto e considerato che di mezzo c’è il calcio e che non si può quindi parlare di inimicizia vera e propria, ma di semplice rivalità agonistica. E davanti all’amore, poi, ammesso che di questo si tratti, colori e bandiere cessano di esistere.

Fermo restando che è ancora tutto da confermare, ci sono parecchi indizi a supporto della tesi di un flirt tra la Frattesi e il calciatore bianconero Weston McKennie. A partire dal fatto che domenica scorsa, in occasione del match tra la Juventus e la Fiorentina, la splendida Chiara era in tribuna all’Allianz Stadium. È stata beccata dalle telecamere di Sky ed è parso subito strano che fosse lì, visto che in campo non c’era il fratello ma due squadre di cui, teoricamente, non dovrebbe importarle nulla.

Juve, flirt in corso: McKennie con la sorella di Frattesi

Non è così, evidentemente. Secondo le indiscrezioni trapelate, a invitare Chiara a Torino sarebbe stato proprio il centrocampista della Juventus. E questo, per la verità, non è neanche il solo indizio che confermerebbe le teorie circolate nelle ultime ore.

Juve, impazza il gossip: a cena col nemico
Chiara Frattesi (Instagram) – juvelive,it

In tanti hanno notato sia il fatto che Weston la segua sui social network, sia l’assiduo scambio di like tra l’influencer e il calciatore. E nell’era dei social, si sa, se due like possono anche essere una coincidenza, tre mi piace fanno una prova inconfutabile, a voler parafrasare la celebre Agata Christie.

Strano è parso, peraltro, che la Frattesi, che non frequenta lo stadio se non per sostenere suo fratello, fosse all’Allianz per seguire una partita di campionato qualunque. È single, così come d’altro canto lo è McKennie, che è sempre stato piuttosto riservato a proposito della sua vita privata. E questo è quanto. Una storia d’amore che, se confermata, dimostrerebbe che è possibile, in un certo senso, andare al di là della rivalità tra bianconeri e nerazzurri.