Juventus-Napoli, stop allo scambio: cessione da 40 milioni

0
58

Juventus-Napoli: il club partenopeo ha già chiesto il gioiello ai bianconeri, che però non hanno intenzione di fare sconti. 

La Juventus sta provando a mettersi alle spalle un momento difficilissimo, in cui per circa 2 mesi ha tenuto un ritmo da squadra in lotta per non retrocedere.

Juventus-Napoli, stop allo scambio: cessione da 40 milioni
De Laurentiis – Juvelive.it (Ansa)

I bianconeri, una volta perso lo scontro diretto con l’Inter – a febbraio le due squadre erano ancora separate da una manciata di punti e lo scudetto sembrava un obiettivo raggiungibile – sono crollati. Hanno perso fiducia nei propri mezzi ed in ben 9 giornate di campionato hanno portato a casa a malapena una vittoria, contro il Frosinone. Due mesi da dimenticare che hanno fatto scivolare la Signora in terza posizione. Anche il Milan adesso si è allontanato mentre Danilo e compagni devono iniziare a guardarsi le spalle. La vittoria con la Fiorentina, domenica scorsa, è stata fondamentale per ricacciare indietro Bologna e Roma, che non sono lontanissime e potrebbero insidiare il posto Champions della Juventus. Sabato c’è un altro appuntamento cruciale, anche per ragioni che esulano dalla classifica.

Juventus-Napoli, gli azzurri ci provano per Soulé

Il derby della Mole con il Torino, infatti, non è una partita come le altre. Per consolidare la terza piazza i bianconeri hanno un solo risultato a disposizione.

Chiesa, Iling e Soulé: tripla cessione per la Juventus
Matias Soulé (LaPresse)

Sulle tribune dello stadio Olimpico, la casa dei granata, ci sarà pure il direttore sportivo Giovanni Manna, “promesso sposo” del Napoli di Aurelio De Laurentiis. Il vulcanico patron del Napoli ha puntato lui per inaugurare il nuovo corso dopo una stagione caotica, in cui gli azzurri, da campioni d’Italia in carica, non hanno mantenuto le promesse. Secondo il portale TuttoNapoli, Manna avrebbe già le idee chiare su come ricostruire il Napoli. Uno dei suoi primi obiettivi sarebbe quel Matias Soulé, che portò alla Juve da giovanissimo. I partenopei avrebbero già chiesto l’argentino – oggi in prestito al Frosinone – ma la Signora vuole almeno 40 milioni. Rifiutata pure la contropartita Zanoli.