Accordo ‘stellare’, anzi no: comunicazione choc Juventus

0
206

Calciomercato Juventus, le parti sono distanti sul rinnovo e potrebbe partire la prossima estate. Uno dei migliori dice addio al bianconero

Diciamocela tutta: erano pochi quelli che all’inizio della stagione credevano, soprattutto dopo il prestito dello scorso anno, che sarebbe diventato uno dei punti cardine di questa annata. Un giocatore fondamentale nello scacchiere tattico di Massimiliano Allegri, insostituibile. Eppure le trattative per il rinnovo, a quanto pare, non stanno andando per il verso giusto.

Accordo ‘stellare’, anzi no: comunicazione choc Juventus
Giuntoli (Lapresse) – Juvelive.it

Parliamo di Weston McKennie. L’americano ha un contratto in scadenza nel 2025 e da un poco di tempo le parti hanno iniziato a trattare per il rinnovo di contratto. Ma secondo le informazioni che sono state riportate da Matteo Moretto, non è tutto così semplice. Ma andiamo a vedere quello che il giornalista ha scritto.

Manca l’accordo con McKennie

“La Juventus è in trattativa con l’entourage di Weston McKennie per il prolungamento di contratto [scadenza attuale 2025] ma ad oggi le parti sono ancora distanti. In caso di mancato accordo, il centrocampista americano andrebbe sul mercato. Nelle ultime settimane ci sono stati dei sondaggi da club fuori dall’Europa”.

McKennie incanta in campo
Weston McKennie (Lapresse) – Juvelive.it

Insomma, niente da fare per il momento con una situazione – un’altra – da tenere molto in considerazione. C’è da capire come la Juve si approccerà allo staff dell’americano nei prossimi mesi e se soprattutto si riuscirà ad arrivare ad una stretta di mano che, vedendo quello che McKennie ha fatto fino al momento, tutti si auspicano possa arrivare. Anche perché come abbiamo letti dei sondaggi già ci sono stati, probabilmente di squadre arabe o magari anche americane, anche se questa opzione non ci sembra proprio fattibile. Sarebbe un peccato perdere un elemento come l’americano, che ha dimostrato di poter stare in una squadra come la Juventus.