Dall’Inter alla Juventus: il regista dai piedi fatati fa volare Giuntoli

0
50

Dall’Inter alla Juventus, il football director bianconero vuole accelerare per anticipare la nutrita concorrenza. 

Massiliano Allegri e i suoi uomini vanno a caccia di conferme nel derby contro il Torino. Una partita che cela sempre numerose insidie per i bianconeri, malgrado l’ultima sconfitta con i cugini granata risalga al lontano 2015.

Dall’Inter alla Juventus: il regista dai piedi fatati fa volare Giuntoli
Giuntoli – Juvelive.it (Lapresse)

La squadra di Ivan Juric è ancora in corsa per l’Europa ed oggi punterà a sfatare il “tabù stracittadina” che dura da nove lunghi anni. La Juventus non dovrà farsi trovare impreparata: bisogna dare seguito alle due vittorie di fila, tra Coppa Italia e campionato, contro Lazio e Fiorentina. Due successi sofferti ma importantissimi, che hanno consentito a Danilo e compagni di consolidare il terzo posto ed avvicinarsi all’obiettivo Champions League. Allegri del resto l’ha ribadito più volte: rientrare tra le prime quattro – o cinque, dal momento che l’Italia potrebbe mandare anche la quinta a giocare la coppa dalle grandi orecchie – è fondamentale per tornare a sognare in grande. La Signora non può fare a meno della Champions League, per una questione di prestigio ma anche di introiti. I milioni che garantisce la manifestazione consentiranno al direttore sportivo Cristiano Giuntoli di rinforzare una rosa che al momento presenta diverse lacune, un po’ in tutti i reparti.

Dall’Inter alla Juventus, parte l’assalto al classe ’03 Patino

Il responsabile dell’area tecnica bianconera a prossima estate tenterà pure di ringiovanirla, la rosa, abbasando l’età media e di conseguenza anche il monte ingaggi.

Giuntoli sembra essere molto attivo sul fronte del mercato dei parametro zero. E tra questi c’anche un suo pallino, il talentuoso classe 2003 Charlie Patino, di proprietà dell’Arsenal ma oggi in prestito allo Swansea, nella cadetteria inglese. Il centrocampista, secondo quanto riportato da Calciomercato.it, è in scadenza a giugno ma non ha intenzione di rinnovare con i Gunners: il tecnico dei londinesi Mikel Arteta, infatti, non è disposto a concedergli molto spazio qualora tornasse a Londra. Lo segue da vicino anche il Fulham, così come Inter e Milan – i nerazzurri lo vorrebbero come vice Calhanoglu – motivo per cui la Juve vuole accelerare nelle prossime settimane.