Juventus, l’incubo tradimento è realtà: “Dimissioni”. La mossa di Giuntoli

0
298

Juventus, ormai l’incubo del tradimento si può definire realtà. Giuntoli attende le dimissioni per lavorare sereno in questi ultimi mesi

Sì, senza dubbio in questo momento dentro la Juventus tiene banco, eccome, la questione Massimiliano Allegri. Il tecnico sembra sulla porta d’uscita, ma di comunicazioni ufficiali non ce ne saranno almeno fino al termine della stagione. C’è da conquistare un posto nella prossima Champions (“ballano 100 milioni” ha detto ieri il mister) e magari anche la finale di Coppa Italia.

Juventus, l’incubo tradimento è realtà: “Dimissioni”. La mossa di Giuntoli
Giuntoli (Lapresse) – Juvelive.it

Però dentro la Continassa c’è un’altra grana. Che riguarda Giovanna Manna che secondo Tony Damascelli de Il Giornale è ormai destinato al Napoli. Ma nonostante questo è ancora in funzione dentro il club, una situazione che non lascia per niente tranquillo Cristiano Giuntoli.

Juventus, la situazione Manna: “Dimissioni”

“Le dimissioni sarebbero un atto opportuno e doveroso ma il club è ancora alla ricerca di un quadro chiaro” scrive il giornalista. Manna, nonostante il suo destino sembrerebbe segnato con destinazione Campania, conosce tutte le azioni societarie dell’immediato e anche quelle dell’imminente futuro. Insomma, non è sicuramente questo il modo migliore per approcciarsi alla prossima stagione quella che, vuoi o non vuoi, conti o conti, tecnico o non tecnico, deve portare i piemontesi a lottare per lo scudetto fino alla fine della stagione e non sino a metà.

Juventus, l’incubo tradimento è realtà: “Dimissioni”. La mossa di Giuntoli
Manna, destinato al Napoli, e Giuntoli (Lapresse) – Juvelive.it

Diciamo quindi che c’è una situazione frizzantina – senza usare altri aggettivi – dentro il mondo bianconero. Una situazione che deve essere risolta in fretta soprattutto se pensiamo che il Napoli è una squadra che quasi sicuramente (soprattutto se dovesse prendere Conte in panchina), tornerà a lottare per lo scudetto il prossimo anno. E sapere in anticipo, o magari anche in piena estate, quelle che potrebbero essere le mosse non è sicuramente un buon viatico dentro la Juve.