Rescissione Allegri-Juventus: l’esonero coinvolge anche De Rossi

0
584

Calciomercato Juventus, esonero prossimo. Ecco cosa potrebbe succedere nel futuro del club: i dettagli della situazione.

Le voci riguardanti un possibile addio di Massimiliano Allegri dalla panchina della Juventus stanno diventando sempre più persistenti, con il giornalista ‘Luca Cavallero’ che ha fornito alcuni interessanti spunti durante la sua apparizione a “1 Football Club” su tmw radio.

Torino-Juventus, Allegri: "Il mio futuro? Ora pensiamo all'obiettivo"
Massimiliano Allegri (ansa)

Cavallero ha discusso dei sondaggi effettuati dalla Juventus per sondare l’interesse di vari allenatori, tra cui Vincenzo Italiano e Antonio Conte. Non è un caso, infatti, che già la Fiorentina abbia mosso interesse nei confronti di Daniele De Rossi, attuale tecnico della Roma. Sono, infatti, stati effettuati sondaggi per capire la fattibilità dell’operazione dell’opzione De Rossi, che però la Roma sarebbe orientata a blindare visti gli ottimi risultati che sta ottenendo in questa stagione: anche in Europa.

Juve valuta più opzioni per la panchina per il dopo Allegri

Allegri @La Presse

Secondo Cavallero, la Juventus sta attivamente sondando diversi allenatori, il che alimenta le speculazioni riguardo alla possibilità di vedere Allegri lontano da Torino la prossima stagione. L’interesse verso Vincenzo Italiano è confermato da sondaggi effettuati dal club bianconero, che sembra essere in contatto con diversi tecnici indipendentemente dall’esito del campionato attuale. Inoltre, Cavallero ha discusso dell’ipotesi di un ritorno di Antonio Conte alla Juventus. Sebbene non escluda completamente questa possibilità, Cavallero sottolinea i rischi legati a una tale mossa. Conte è noto per essere un tecnico esigente e ambizioso, il che potrebbe richiedere ingenti risorse e presentare un rischio in termini di stabilità a lungo termine. Inoltre, la sua storia di movimenti imprevisti nelle trattative con i club aggiunge ulteriori elementi di incertezza. Tuttavia, Cavallero non esclude completamente l’idea di un approdo di Conte alla Juventus, sottolineando la sua abilità nel gioco degli scacchi delle trattative calcistiche.

Infine, Cavallero ha accennato alla possibilità di vedere Conte al Napoli, anche se ha espresso dubbi su come il rapporto tra l’allenatore e il presidente De Laurentiis potrebbe svilupparsi. In sintesi, l’incertezza attorno al futuro di Allegri alla Juventus si fa sempre più evidente, con il club che sembra esplorare diverse opzioni per la panchina. Mentre Italiano emerge come una delle possibili alternative, Conte rappresenta un’opzione più rischiosa, ma non completamente esclusa. Il mercato degli allenatori continua a essere un’arena di speculazioni e sorprese, e il destino della panchina bianconera rimane avvolto nel mistero.