Voti Cagliari-Juventus 2-2: Vlahovic ci mette il cuore, difesa flop

0
66

E’ terminata la partita della Juventus a Cagliari. Ecco cosa è successo con le pagelle del match che spiega il 2-2.

C’era attesa per capire quale sarebbe stato il risultato finale di Cagliari Juventus. Chiamata a riscattare un periodo no, con 2 vittorie nelle ultime 11 partite, i bianconeri sono riusciti ad agguantare un pareggio in extremis arrivato nella ripresa, grazie ad un autogol, dopo un primo tempo da incubo. Il pari non salva, comunque, la prestazione della squadra e dell’allenatore Massimiliano Allegri che è, ancora una volta, sul banco degli imputati.

cambiaso vlahovic
Juventus Dusan Vlahovic @La Presse Foto – juvelive

In lotta per obiettivi diametralmente opposti, solita partita di grande orgoglio per il Cagliari che – dopo aver fermato l’Inter a San Siro – ottiene un altro punto di prestigio contro una grande del campionato italiano. Un 2-2 che lascia un po’ d’amaro in bocca per la squadra di Ranieri, che ha dominato la Juventus nel primo tempo. Alla fine dei primi quarantacinque minuti, infatti, sono i padroni di casa a condurre il risultato per 2-0 con due rigori, realizzati da Gianluca Gaetano e Yerry Mina.

Pagelle Cagliari Juventus 2-2: Vlahovic non basta, male la difesa

Nella ripresa c’è il cambio di mentalità per la Juventus, con Allegri che manda in campo subito Yildiz e poi anche Milik. Una squadra a trazione anteriore che conquista prima il 2-1 grazie a Vlahovic, che realizza il suo sedicesimo gol in campionato su calcio di punizione. E poi il definitivo 2-2 con l’autorete di Dossena, che arriva dopo una giocata di Yildiz che serve un pallone interessante per Milik, anticipato dal difensore del Cagliari che butta la sfera nella propria porta.

Per la Juventus è la sesta trasferta di fila senza vittoria, non accadeva dal 2010. Un dato che conferma il momento no della squadra anche se l’obiettivo Champions League si avvicina sempre di più, dopo la notizia del quinto slot per le squadre italiane.

vlahovic
Juventus Dusan Vlahovic @La Presse Foto – juvelive

Un risultato, il 2-2 della Juventus contro il Cagliari, che mette in una posizione di forza i bianconeri che sono attualmente a +12 dalla Lazio sesta e +13 dall’Atalanta settimana (con due gare in meno). Il traguardo della Champiosn League, dunque, non è lontanissimo per la squadra di Allegri con questo punto che serve a mantenere la distanza con le inseguitrici. Resta comunque la delusione, per i tifosi, visto che hanno assistito all’ennesima gara deludente con il 2-2 che è arrivato in maniera confusionaria, con la Juve alvata da un autogol nel finale di Dossena.

Ecco le pagelle della partita:

JUVENTUS (3-5-2): Szczesny 6,5; Gatti 5,5, Bremer 5,5, Danilo 6; Weah 5 (68′ McKennie 6), Alcaraz 5,5 (46′ Yildiz 6), Locatelli 5 (74′ Milik 6,5), Rabiot 5,5, Cambiaso 6 (86′ Iling s.v); Vlahovic 7, Chiesa 5,5. All. Allegri. 5