Rescissione Allegri-Juve, futuro a Milano: strappato il primo sì

0
37

Rescissione Allegri-Juve sembra l’ennesima telenovela calcistica che noiosamente ci accompagnerà fino al termine della stagione. Ma sembra esserci una novità.

Una storia infinita che rischia di sfinire protagonisti e tifosi. La storia tra la Juventus e Massimiliano Allegri potrebbe termine il prossimo 30 giugno, oppure no. Considerato che la qualificazione in Champions League arriverà per inerzia e grazie al ranking, può la vittoria della Coppa Italia determinare il futuro sulla panchina del tecnico livornese?

Rescissione Allegri-Juve
Massimiliano Allegri (LaPresse) Juvelive.it

La vittoria del secondo trofeo nazionale può indirizzare, in un senso o nell’altro, il futuro della Juventus e delle scelte strategiche da fare e non più procrastinabili? Alla Continassa regna l’incertezza nell’attesa di chi sa quali eventi. Gli ultimi tre mesi potrebbero, e dovrebbero, indirizzare il cammino verso un repentino e deciso cambiamento, eppure…

Eppure il nome di Massimiliano Allegri continua ad alleggiare. Probabile che al termine della stagione saluti la Juventus. Possibile che a metà luglio sia ancora al suo posto ed accolga i giocatori bianconeri pronto ad iniziare una nuova stagione. Con quale progetto poi e, soprattutto, con quale spirito, non è dato sapere.

Si naviga a vista in attesa di un’illuminazione che lasci intravedere una direzione possibile, sempre, però, sostenibile. Sul futuro di Allegri le ipotesi spuntano come i fiori di pesco in questo periodo dell’anno e c’è chi giura che l’avvenire del tecnico toscano sia lontano da Torino. Ma non troppo…

Allegri addio

Tante le voci che in queste settimane si sono levate per predire il futuro di Allegri post-Juve, se mai vi dovesse essere. A queste si aggiunge una voce vera, uno speaker radiofonico con il cuore a strisce bianconere e particolarmente attento, ed informato, alle questioni riguardanti la Juventus.

Edoardo Mecca
Edoardo Mecca (ANSA) Juvelive.it

Edoardo Mecca ha pubblicato un post sul suo profilo X in cui lancia un’intrigante voce di mercato: “Allegri nome proposto e che non dispiace alla proprietà Milan“. Per l’attuale tecnico della Juventus si tratterebbe di un ritorno lì dove ha conquistato il suo primo tricolore.

Anche il Milan, come la Juventus, sta valutando la possibilità di un cambio della guida tecnica. La cocente eliminazione della formazione rossonera dall’Europa League ad opera della Roma sembra aver ridotto al lumicino le possibilità che Stefano Pioli venga riconfermato.

Allegri o Conte? Il dilemma del Milan assomiglia molto ai dubbi bianconeri.