Allegri prende la parola e lascia la conferenza in un lampo: “La società valuterà”

0
136

Alla vigilia della semifinale di Coppa Italia, il ritorno, mister Allegri ha parlato così in conferenza stampa.

Domani ci sarà il ritorno della semifinale di Coppa Italia contro la Lazio, la Juventus dovrà affrontare una gara importante per garantirsi la finale. Ecco cosa ha detto mister Allegri a tal proposito, ripsondendo così alle domande dei giornalisti.

allegri
Massimiliano Allegri @La Presse Foto – juvelive

 

Allegri in conferenza stampa ha risposto così:

Troveremo una Lazio che sarà aggressiva perché devono recuperare 2 gol, stanno cambiando rispetto a quello che erano con Sarri: una gara da dentro e fuori, siamo chiamati a fare una grande prestazione.

Chiesa ha sempre preso parte alle azioni più importanti in queste settimane: oggi valuterò in allenamento, domani saranno fondamentali i cambi e servirà il contributo di tutti.

Quando si gioca, lo si fa per ottenere il massimo: se fai risultati, sei bravo. Altrimenti non lo sei. Non dobbiamo pensare al futuro, ma solo a quello per cui abbiamo lavorato da 8 mesi a questa parte. È il momento più importante della stagione.

La sfida di Cagliari la mettiamo da parte, domani è partita da dentro o fuori: è completamente diverso. Domani saremo motivati, sappiamo di dover fare una grande sforzo per ottenere la finale. Sarà un match lunghissimo, dobbiamo vincere contrasti e giocare bene.

Andare in finale di Coppa Italia, vuol dire che potremmo andare in Supercoppa, bisogna vincere trofei: questo crea la pressione. Nella pressione bisogna conviverci per stare nelle grandi squadre.

Yildiz? Ha qualità straordinarie, alla Juventus la maglia pesa molto soprattutto nei momenti importanti.

Io faccio un lavoro che mi piace, la società poi valuta quello che un allenatore riesce a dare. In questo momento però dobbiamo centrare gli obiettivi, abbiamo lavorato tanto e siamo qui per questo: non guardiamo al resto, perché ora ci concentriamo sui nostri obiettivi.