Voti Lazio-Juventus 2-1, Milik salva Allegri: flop Vlahovic, bocciata mezza squadra

0
40

Questa sera la Juventus è stata impegnata all’Olimpico di Roma nella semifinale di ritorno di Coppa Italia contro la Lazio.

Una partita chiave per le ambizioni di entrambe le formazioni. L’undici di Allegri si è imposto per 2-0 all’andata, mentre in questa sfida il risultato finale è stato di 2-1. Una sconfitta indolore dunque per i bianconeri, che grazie a questo punteggio riescono a trovare la qualificazione all’atto conclusivo del torneo, dove troveranno una tra Atalanta e Fiorentina.

Voti Lazio-Juventus 2-1, Milik salva Allegri: flop Vlahovic, bocciata mezza squadra
Bremer (Ansa)

Nel primo tempo l’equilibrio si spezza prima del quarto d’ora, quando sugli sviluppi di un calcio piazzato Castellanos ha avuto vita facile nel gioco aereo su Alex Sandro e ha messo il pallone alle spalle di Perin. Poco pungente la Juve nel corso della prima frazione, anzi è ancora Castellanos a sfiorare il raddoppio prima del riposo. Nella ripresa è ancora l’attaccante della Lazio ad essere protagonista. Si fa beffe di Bremer e con un tiro preciso ristabilisce l’equilibrio.

Juventus, Milik entra ed è subito decisivo

I bianconeri sono apparsi in grande difficoltà, ma Allegri ha pescato i jolly dalla panchina. Prima infatti aveva mandato in campo Weah al posto di un nervoso Cambiaso, poi dentro Yildiz e Milik per dare freschezza all’attacco. E proprio il bomber polacco ha segnato il gol del 2-1 mettendo in rete da pochi passi.

Voti Lazio-Juventus 2-1, Milik salva Allegri: flop Vlahovic, bocciata mezza squadra
Arkadiusz Milik (Ansa)

E’ il gol che di fatto consente alla Juventus di guadagnarsi il pass per la finale di Coppa Italia. Non passa però inosservata la prestazione non certo positiva di molti calciatori, apparsi sottotono e forse anche poco concentrati. Il centrocampo ha sofferto tantissimo, Chiesa e Vlahovic sono stati poco pungenti. Tanti bocciati anche in difesa. Ecco dunque i voti in pagella per i calciatori della Juve: Perin 6, Danilo 5, Bremer 5, Alex Sandro 4.5; Cambiaso 5 (70′ Weah 6.5), McKennie 4.5 (81′ Yildiz sv), Locatelli 5, Rabiot 5, Kostic 5; Chiesa 5 (91′ Alcaraz sv), Vlahovic 5.5 (81′ Milik 7).