Juventus sbloccata, mega intreccio: hanno già trovato l’erede

0
46

L’erede è stato scelto e sblocca la trattativa per il difensore: la Juventus è pronta ad accogliere uno dei gioielli della Serie A

Il Bologna si gode la sua cavalcata verso la Champions League e la vittoria all’Olimpico contro la Roma nell’ultimo turno di campionato ha confermato le grandi ambizioni della squadra di Thiago Motta.

Tagir calciomercato Bologna, erede di Calafiori
Calafiori e Tagir LaPresse

Molti giocatori sono diventati decisivi nel corso della stagione e potrebbero rivelarsi decisivi anche in chiave nazionale. Non solo Orsolini, ma anche Riccardo Calafiori, invenzione tattica di Thiago Motta. Il difensore ex Roma è già da tempo nel radar di Cristiano Giuntoli che vorrebbe portarlo a Torino in estate, magari proprio insieme al nuovo allenatore Motta. Il club rossoblù è consapevole che non sarà facile trattenerlo e si sta già mobilitando per rimpiazzarlo. Gli scout del Bologna infatti hanno assistito al match tra Westerlo e Leuven, valida per il campionato belga (Pro League), per osservare da vicino il difensore dei padroni di casa Ravil Tagir.

Juventus, il Bologna ha già scelto l’erede di Calafiori

Nel match terminato 1-1 è stato proprio Tagir a firmare la rete de momentaneo vantaggio dei suoi.

Riccardo Calafiori Juventus
Riccardo Calafiori (LaPresse) – Juvelive.it

Si tratta del difensore centrale classe 2003 in prestito dal Basaksehir che, come riportato da calciomercato.it, piace alla dirigenza del Bologna. Può giocare sia da centrale di difensa che da terzino, sfruttando la sua duttilità. Il club rossoblù lo avrebbe individuato come sostituto naturale di Riccardo Calafiori, qualora l’ex Roma e Genoa dovesse partire in estate. Non è un mistero il forte interesse della Juventus per il pupillo di Thiago Motta che potrebbe arrivare proprio insieme al suo attuale mister.

Giuntoli ha già in mente di portare il classe 2002 a Torino in estate e sta spingendo per mandare in porto l’affare a cifre contenute. Per questo il Bologna si sta già mobilitando per non restare a mani vuote e Tagir sarebbe il profilo individuato per prendere le sue eredità. Tagir e Calafiori si sono anche incontrati nel match di qualificazioni a Euro2025 tra Italia.e Turchia, con le rispettive nazionali Under 21.