La Juventus ha scritto la parola fine: cessione da 40 milioni

0
40

La Juventus ha scritto la parola fine, i bianconeri sembrano orientati ad ascoltare le offerte che arriveranno in estate. 

Conquistata la finale di Coppa Italia, la Juventus tornerà a concentrarsi sul campionato. La corsa per i primi cinque posti – sì, da quest’anno anche la quinta si qualificherà alla Champions League grazie al ranking Uefa – si è improvvisamente riaperta.

La Juventus ha scritto la parola fine: cessione da 40 milioni
– Juvelive.it (Lapresse)

E i bianconeri devono cercare di tenere a bada sia Bologna che Roma, nonostante il divario dai giallorossi sia ancora importante. Il terzo posto, insomma, va difeso con le unghie e con i denti, con l’obiettivo di regalarsi un finale di stagione senza patemi. Bisognerà riscattare prima di tutto le ultime prestazioni deludenti, sia nel derby che contro il Cagliari la settimana scorsa. In Sardegna la Signora è stata costretta a rimontare due gol agli uomini di Claudio Ranieri, evitando la sconfitta nei minuti finali grazie ad un’autorete. Dopo la gita nell’isola, Danilo e compagni se la vedranno con il Milan, uscito a pezzi dal derby con i cugini dell’Inter, laureatisi campioni d’Italia proprio nella stracittadina di lunedì scorso.

La Juventus ha scritto la parola fine, Soulé via per 40 milioni

Avere la meglio i rossoneri sarebbe importante perché consentirebbe alla squadra di Allegri di riavvicinarsi al secondo posto. Posizione che proprio gli uomini di Stefano Pioli le hanno soffiato qualche settimana fa.

Chiesa, Iling e Soulé: tripla cessione per la Juventus
Matias Soulé (LaPresse)

Nel frattempo si ricomincia anche a parlare di mercato dalle parti della Continassa. Tante le questioni sul tavolo ma soprattutto i nodi che Cristiano Giuntoli dovrà risolvere entro luglio. Una di queste riguarda il futuro di Matias Soulé, che sta facendo benissimo a Frosinone. Il giovane attaccante argentino a fine anno rientrerà a Torino ma di ammiratori, dopo essere andato in doppia cifra in Ciociaria, ce ne sono parecchi. E, secondo il giornalista sudamericano Cesar Luis Merlo, la Juve potrebbe valutare offerte che vanno dai 35-40 milioni a salire.