Addio storico Juventus: Elkann pesca in Arabia Saudita

0
344

Calciomercato Juventus, l’addio è storico. Elkann prende dall’Arabia Saudita, tutti i dettagli della situazione.

La Juventus si prepara a un cambiamento significativo nella prossima stagione, con l’addio dello storico sponsor principale Jeep dopo undici anni di collaborazione. Il club bianconero guarda ora verso l’Arabia Saudita per trovare il suo nuovo sponsor principale, con l’obiettivo di siglare un accordo valutato intorno ai 40 milioni di euro.

Accordo UFFICIALE: gigantesco sì per Elkann, è fatta
Elkann (Lapresse) – Juvelive.it

L’addio di Jeep, che quest’anno ha garantito alla Juventus un introito di 38 milioni di euro (ridotti rispetto ai 45 milioni previsti a causa dell’esclusione dalle coppe europee), segna la fine di una partnership duratura e di successo. Tuttavia, il club bianconero guarda avanti e si concentra sulla ricerca di un nuovo sponsor che possa garantire un’entrata finanziaria significativa e continuare a consolidare la sua posizione nel calcio internazionale.

Addio Jeep, la Juve guarda in Arabia Saudita: nuovo sponsor

Accordo UFFICIALE: gigantesco sì per Elkann, è fatta
Elkann (Lapresse) – Juvelive.it

L’attenzione della Juventus si è focalizzata sull’Arabia Saudita, dove si stanno conducendo trattative per raggiungere un accordo stimato intorno ai 40 milioni di euro per la prossima stagione. L’interesse nei confronti del mercato saudita è motivato dalla presenza di importanti opportunità commerciali e dal desiderio di espandere il proprio brand in una regione strategica.

La Juventus, nota per essere una delle squadre più seguite e amate in tutto il mondo, cerca di capitalizzare sul suo prestigio e sulla sua reputazione per attrarre investitori e sponsor di alto livello. L’accordo con un nuovo sponsor dall’Arabia Saudita rappresenterebbe un passo importante nella strategia di crescita del club, consentendo di consolidare ulteriormente la sua presenza globale e di finanziare nuove iniziative e progetti. Nonostante l’addio di Jeep segni la fine di un capitolo importante nella storia della Juventus, il club guarda con ottimismo verso il futuro e verso la possibilità di stringere nuove partnership che possano contribuire al suo successo sia in campo che fuori.