Allenatore tradito sul gong: voltafaccia choc, last minute Motta

0
44

Potrebbe cambiare tutto nel suo destino, ecco, di seguito, la nuova suggestione per il tecnico del Bologna: i dettagli.

Nonostante le voci che circolano su vari organi di stampa, sembra che Julen Lopetegui abbia poche probabilità di diventare il prossimo allenatore del Milan nella stagione 2024-25. Contrariamente a quanto riportato, le possibilità che Lopetegui si sieda sulla panchina rossonera restano molto basse.

Addio Thiago Motta
Addio Thiago Motta (LaPresse) Juvelive.it

Questo concetto è stato chiaro fin da febbraio, quando Lopetegui è stato per la prima volta accostato al club. Tuttavia, da allora le cose non sembrano essere cambiate significativamente: il nome di Lopetegui è rimasto sullo sfondo, senza emergere come la scelta principale della dirigenza. La recente contestazione dei tifosi, specialmente dalla Curva Sud, ha ulteriormente rafforzato l’idea che Lopetegui non sia la scelta ideale per il Milan. Anche il nome di Antonio Conte, invocato con insistenza dai tifosi, non sembra ancora avere un consenso unanime all’interno del club, rendendo la sua candidatura piuttosto remota al momento.

Milan su Thiago Motta: spuntano anche i rossoneri

Thiago Motta. Priorità alla Juventus
Thiago Motta (Lapresse) – Juvelive.it

In questo contesto, potrebbe esserci spazio per un tentativo del Milan di sondare Thiago Motta, attuale tecnico del Bologna e considerato in pole position per diventare il nuovo allenatore della Juventus. Resta da vedere come si evolveranno le trattative nei prossimi mesi e quale sarà la decisione finale del Milan in merito alla sua panchina.

Nonostante le speculazioni riguardo a nomi come Julen Lopetegui e Antonio Conte, il Milan potrebbe volgere lo sguardo verso Thiago Motta, attuale allenatore del Bologna e considerato uno dei talenti emergenti nel panorama calcistico italiano. Motta, ex centrocampista di Inter, Barcellona e Paris Saint-Germain, ha iniziato la sua carriera da allenatore nelle giovanili del PSG, prima di passare al calcio professionistico. Attualmente, sta ottenendo risultati sorprendenti alla guida del Bologna, dimostrando un approccio tattico moderno e offensivo che ha attirato l’attenzione di diverse big di Serie A. Il Milan potrebbe essere interessato a Motta per diversi motivi. Innanzitutto, il suo stile di gioco aggressivo e orientato all’attacco potrebbe sposarsi bene con la filosofia del club rossonero. Inoltre, la sua giovane età potrebbe rappresentare un’opportunità per il Milan di investire in un allenatore con un alto potenziale di crescita e di sviluppo a lungo termine.