Modric assieme a Zirkzee: via Allegri, il mentore fa il mercato della Juve

0
4913

Mercato stravolto, ecco cosa potrebbe succedere nel fututo della Juventus, già dalla prossima stagione: i dettagli.

Nell’ambito di una recente intervista con ‘La Gazzetta dello Sport’, Galeone, ha rilasciato dichiarazioni rassicuranti riguardo al futuro del club bianconero e ha espresso fiducia nei confronti di Massimiliano Allegri nonostante le voci di un possibile addio.

Giuntoli annienta l’Inter: così Zirkzee firma con la Juve
Zirkzee (Lapresse) – Juvelive.it

Gli ho parlato di persona e ho visto Allegri sereno,” ha dichiarato Galeone. “Max sta centrando tutti gli obiettivi, perché dovrebbe andare via? La sua determinazione è evidente e sta guidando la squadra con professionalità.” Sul tema della possibile successione di Allegri, il nome di Thiago Motta è stato spesso associato alla panchina bianconera. Tuttavia, Galeone ha sottolineato che “Thiago Motta è bravo, ma allenare la Juve è un’altra cosa rispetto al Bologna. Ci vogliono esperienza e capacità gestionali specifiche per guidare un club di tale levatura.” Ma si è anche parlato di mercato facendo due nomi decisamente importanti: quello di Zirkzee (stella del Bologna) e di Modric.

Galeone sicuro: “La Juve può avvicinarsi all’Inter così…”

'Pallone d'oro' a processo, rischia cinque anni di carcere: il motivo
Luka Modric @LaPresse

Parlando della prospettiva della Juventus nella prossima stagione, Galeone ha espresso ottimismo riguardo ai potenziali rinforzi. “Con giocatori del calibro di Pavlovic, Modric, Koopmeiners e Zirkzee, la Juventus può avvicinarsi all’Inter e competere per i titoli nazionali e internazionali.”

Nomi che sicuramente farebbero felici anche i tifosi, dato che, dalla prossima stagione, la Juventus oltre ad essere in Supercoppa, si spera Champions League ma anche Mondiale per Club, avrà, sicuramente, più partite e di conseguenza ci vorrà una rosa più ampia con giocatori di prestigio, come sono appunto questi nomi citati poc’anzi. Secondo Galeone, alla guida di Allegri e con questi potenziali rinforzi la Juventus potrà competere, nuovamente, per arrivare ad obiettivi importanti, in Europa ma non solo, anche in Italia, laddove, adesso, la squadra da battare è la già scudettata Inter di Simone Inzaghi. In conclusione, le parole di Galeone riflettono una sensazione di fiducia nel percorso attuale della Juventus sotto la guida di Allegri e nella possibilità di rafforzare ulteriormente la squadra per competere al massimo livello.