Caso Ronaldo, nuovo colpo di scena: la Juve fa saltare il banco

0
40

Cambia il verdetto dei giudici sul caso Ronaldo, nuovo colpo di scena sulla querelle fra il portoghese e la Juventus. Ecco tutti i dettagli.

L’avventura di Ronaldo alla Juventus rischia di essere ricordata come una delle più disastrose, sotto il punto di vista economico. L’investimento fatto non ha portato i frutti sperati e nanche un ritorno economico, anzi. Ancora oggi è in atto uno scontro legale, fra CR7 e la Juventus per alcuni stipendi non riconosciuti al portoghese nell’era covid.

cristiano ronaldo
Cristiano Ronaldo @La Presse Foto – juvelive

Epilogo sofferto e triste per Cristiano Ronaldo alla Juventus, che ha lasciato i bianconeri nel 2021 per andare al Manchestr United. Una trattativa lampo, che s’è conclusa negli ultimi gironi di mercato. Ancora oggi, il ricordo di CR7 lascia tanto amaro in bocca non solo ai tifosi bianconeri ma anche ai dirigenti juventini che rimpiangono l’investimento fatto. Soldi che non sono stati spesi bene, visto che alla fine l’esperienza in bianconero non ha portato i benefici sperati. Ciò anche a causa del COVID, che ha inciso e non poco.

Caso stipendi Juventus: c’è ancora Ronaldo di mezzo, ecco i dettagli

Due settimane fa, è arrivato il dispositivo da parte del Collegio Arbitrale che ha condannato la Juventus ed accolto la richiesta di Cristiano Ronaldo. Secondo il verdetto, i bianconeri avrebbero dovuto corrispondere a CR7 la cifra di 9.774.166,66 euro ma la Vecchia Signora, attraverso i suoi legali, ha deciso di presentare ricorso contro questa decisione.

cristiano ronaldo juventus
Caso stipendi Cristiano Ronaldo Juventus @La Presse Foto – juvelive

Nuovo capitolo di questa triste storia, che vede coinvolto Cristiano Ronaldo e la Juventus. Il portoghese ha portato in Tribunale la Vecchia Signora per la seconda Manovra Stipendi, durante il periodo Covid. E’ aperto un contenzioso tra il campione e la società bianconera, vecchie rugini che nel primo round hanno dato ragione al calciatore dell’Al Nasr.

La Juve è pronta ad impugnare la sentenza, sul caso stipendi di Cristiano Ronaldo. A riportare la notizia è tuttomercatoweb. La società non intende versare al portoghese, la cifra di 9,7 milioni di euro.

C’è attesa riguardo le prossime mosse degli avvocati bianconeri, che dovranno presentare il ricorso e attendere il nuovo verdetto. Successivamente, infatti, come previsto dalla riforma Cartabia, servirà altro tempo per la sentenza defintiiva: si va dai 30 giorni fino ai 6 mesi. Nei prossimi giorni arriverà la conferma definitiva sulla decisione della Juventus che è pronta a portare avanti la causa.