La Juventus cambia allenatore: niente Thiago Motta, venduta mezza squadra

0
36

Ultimissime notizie Juventus. Cambio d’allenatore e addio a mezza squadra. Novità sul fronte Thiago Motta, adesso può saltare.

All’orizzonte c’è un nuovo colpo di scena per la Juventus. Giuntoli, questa volta, non si farà trovare impreparato. Ci sono degli aggiornamenti in merito all’arrivo di Thiago Motta, che adesso rischia di sfumare, e al prossimo calciomercato estivo 2024 che comporterà una mezza rivoluzione.

Allegri @La Presse Foto -juvelive

C’è tanto da fare per Cristiano Giuntoli, che dovrà migliorare l’organico e allungarlo in vista della prossima stagione. Tra campionato, Coppa Italia, Champions League e Mondiale per Club, servirò una squadra competitiva con più scelte in tutti i reparti. Ecco perché il direttore sportivo si prepara a cambiare tutto.

Calciomercato Juventus: Giuntoli stravolge tutto

La prima novità sarà in panchina. Non ci sono dubbi, infatti, sull’addio di Massimiliano Allegri. Nonostante un contratto in essere, con scadenza a giugno 2025, il livornese è ai saluti e sarà silurato al termine di questa stagione. Per la sua sostituzione c’è sempre Thiago Motta in pole anche se, nelle ultime ore, sono arrivati dei nuovi aggiornamenti sul futuro del tecnico che – secondo alcuni – non è del tutto convinto della destinazione visto che oggi andare alla Juventus rapresenterebbe un grosso rischio.

Thiago Motta @La presse foto – juvelive

Così il direttore del Corriere dello Sport Ivan Zazzaroni, intervenuto nel corso della trasmissione Mediaset Pressing, ha spaventato i tifosi bianconeri riguardo

“Non sono così convinto di Thiago Motta alla Juventus. C’è anche altro in giro. Thiago è particolare come carattere, dovrà fare l’analisi dei giocatori e del budget. Per Thiago c’è anche altro in giro. Xabi Alonso lo volevan tutti ma è rimasto un altro anno al Leverkusen”.

E poi sul mercato della Juventus.

“Zirkzee potezialmente diventerà un grande giocatore ma non è quello che ti fa fare il salto di qualità. Non è una questione di allenatori ma anche di giocatori. Per me Allegri è bravo ma non ha i calciatori per fare una grande Juve. Servono 4 titolari e 7 riserve. La premessa è sostenibilità e sviluppo dei giovani, Motta arriva alla Juventus per questo?”.