Litigio con Allegri, Juventus a soqquadro: svelato il ‘colpevole’

0
25

Litigio con Allegri. Il pareggio conquistato a Roma contro la formazione di Daniele De Rossi ha soddisfatto il tecnico livornese. Che però…

Nell’arco dell’intero suo decennio bianconero questi ultimi tre mesi rappresentano un infinito momento di difficoltà. In questa situazione nemmeno la sua naturale simpatia, l’ironia toscana, e livornese, riesce a sconfiggere la sua rabbia ed il suo nervosismo.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri (LaPresse) Juvelive.it

Anche nella sfida contro la Roma, nei minuti finali, la Juventus ha rischiato di perdere una partita che avrebbe meritato di vincere. Vi sono situazioni che la formazione bianconera non riesce a gestire. Il pallone brucia maledettamente tra piedi che non hanno più, da tempo, la necessaria tranquillità.

In casa Juventus si ha come l’impressione che si attenda soltanto l’arrivo della qualificazione alla prossima Champions League per chiudere tutto ed iniziare a tracciare le linee guida in vista della prossima stagione. Quasi quasi anche la finale di Coppa Italia potrebbe rappresentare un fastidio in un tale contesto in cui tutto sembra essere saltato.

Questo spiegherebbe l’allucinante 2024 della Juventus. 14 punti raccolti nelle ultime 14 gare di campionato non hanno bisogno di commenti. Accorerebbe soltanto segnarli con un matita blu, come a scuola. Errori gravissimi da non ripetere. Per evitare pericolose reiterazioni è già al lavoro il direttore tecnico bianconero, Cristiano Giuntoli.

Una lite furibonda

Che il clima in casa Juventus non sia dei più sereni lo ha confermato anche Paolo Bargiggia. Il noto esperto di calciomercato, ai microfoni di TvPlay, ha rilasciato alcune dichiarazioni che faranno discutere:

Cristiano Giuntoli
Cristiano Giuntoli (LaPresse) Juvelive.it

Mi è stato detto, da fonte attendibile, che Giuntoli ormai evita il contatto con Allegri. Il nervosismo si è creato da quando Giuntoli, da novembre, ha iniziato a sondare Thiago Motta. Allegri l’ha presa malissimo, inoltre negli ultimi tempi litiga un po’ con tutti“.

Teoria che, se venisse confermata, spiegherebbe molte cose riguardo questo lungo periodo di difficoltà della formazione bianconera. Nel giro di pochi giorni, domenica 12 e mercoledì 15 maggio, la Juventus potrebbe centrare la qualificazione Champions e vincere, dopo tre anni, un trofeo come la Coppa Italia.

Se davvero vi è uno scontro in atto tra Allegri e Giuntoli, la speranza è che vi sia una brevissima tregua. Dal 12 al 15 maggio.