Dalla Juventus al Napoli, colpo di scena: Manna lo soffia a Giuntoli

0
25

Manna soffia il big a Giuntoli: si ribalta lo scenario, il Napoli insidia la Juventus 

Ormai è noto il passaggio di Giovanni Manna dalla Juventus al Napoli al termine della stagione. Percorso inverso rispetto a quello di Giuntoli, che porterà Manna ad avere pieni poteri alla corte di De Laurentiis.

Manna soffia Gudmundsson a Giuntoli
Cristiano Giuntoli e Giovanni Manna (Lapresse) – Juvelive.it

A lui sarà affidato il mercato estivo, con l’obiettivo di rifondare una squadra che troppo ha sofferto quest’anno. Manna dovrà fare i conti con la partenza quasi certa di Victor Osimhen ma anche con l’addio già annunciato di Piotr Zielinski che da giugno diventerà un nuovo giocatore dell’Inter. Il nuovo ds dovrà inserire delle pedine funzionali al gioco del prossimo allenatore che siederà sulla panchina del Napoli e che De Laurentiis spera possa essere Antonio Conte. Intanto Manna ha puntato un top player della Serie A che già da tempo è nel mirino della Juventus.

Juventus, Manna beffa Giuntoli: assalto del Napoli per Gudmundsson

Come riportato dal giornalista esperto di mercato Matteo Moretto, il Napoli si sarebbe aggiunto alla corsa per Albert Gudmundsson.

Albert Gudmundsson, Manna lo soffia a Giuntoli
Albert Gudmundsso tra Juventus e Napoli. (Foto LaPresse) juvelive.it

Il trequartista islandese piace molto a Giovanni Manna che a fine stagione diventerà il nuovo direttore sportivo del club azzurro. Proprio quest’ultimo, attuale braccio destro di Giuntoli alla Juventus, starebbe valutando di formulare una proposta ufficiale al Genoa. La Juventus già da tempo ha avviato i contatti con il Grifone, così come anche l’Inter che, però, al momento ha altre priorità e non ha ancora fatto quello scatto concreto. Gudmundsson è richiesto non solo in Italia ma anche da alcuni club di Premier League e per questo in estate potremmo assistere ad una vera e propria asta.

Il classe ’97 è reduce da una stagione straordinaria in Serie A: 14 gol e 3 assist in 32 presenze; più di Retegui che di ruolo fa la prima punta. Gudmundsson ha toccato la doppia cifra pur recitando il ruolo di seconda punta/trequartista, dimostrando di poter fare la differenza anche nella massima serie, dopo aver trascinato l’anno prima il Genoa di Gilardino alla promozione dalla B con 11 reti. Il duello a distanza tra Juventus e Napoli è iniziato.