Juventus, tifosi in delirio: il campione è al JMedical

0
28

Juventus, i tifosi sono in delirio: il campionissimo, quello che ha cambiato il modo di vedere lo sport, è al J|Medical. Le cure saranno bianconere

Ha sicuramente cambiato il modo di vedere questo sport. Lo sappiamo, quando c’è un campione, che vince, tutti si avvicinano. Vogliono emularlo. E lui è proprio l’esempio da seguire per tutti: un ragazzo umile, che gioca e si diverte, che vince, e che non va mai sopra le righe.

Juventus, tifosi in delirio: il campione è al JMedical
Il J|Medical (Lapresse) – Juvelive.it

Jannik Sinner purtroppo non ci sarà agli Internazionali di Roma per quel problema all’anca che lo ha costretto a chiudere in anticipo il torneo di Madrid e che mette a rischio la sua presenza anche al Roland Garros. Ma vuole esserci a Parigi, ai giochi Olimpici della prossima estate, e per farlo – secondo le informazioni riportate dalla Gazzetta dello Sport – ha scelto i professionisti dello J|Medical.

Sinner al J|Medical: Parigi nel mirino

Dopo alcuni giorni a Montecarlo, dove vive, Sinner infatti andrà a Torino e si affiderà alle cure dei professionisti della Juventus per cercare di recuperare al meglio dal problema che lo sta perseguitando. In passato anche Berrettini è passato da quelle parti, un segnale che le cose funzionano a dovere sotto questo aspetto dentro la società piemontese.

Juventus, tifosi in delirio: il campione è al JMedical
Sinner (Lapresse) – Juvelive.it

“Non è ancora chiaro per quanto tempo Sinner si fermerà in Piemonte. L’infortunio all’anca necessita di una riabilitazione anche in acqua – si legge ancora – per non sovraccaricare l’articolazione, e di una palestra per svolgere gli esercizi e mantenersi in allenamento: servizi che solo una struttura di eccellenza per gli sportivi è in grado di fornire. La fisioterapia sarà a cura di Giacomo Naldi, che aveva curato la caviglia di Sinner ai tempi dell’infortunio di Sofia a fine del 2022”. Un campionissimo a Torino. E siamo sicuri che così come successo a Roma ci sarà un altro bagno di folla per Jannik.