Non c’è solo Chiesa: adesso De Rossi fa la “spesa” alla Continassa

0
25

Non c’è solo Chiesa, il tecnico giallorosso continua a guardare in casa Juventus: nel mirino altri due giocatori. 

Per Daniele De Rossi e la sua Roma è appena iniziata una settimana importantissima. Dopo la semifinale di ritorno con il Bayer Leverkusen in programma domani alla BayArena, i giallorossi affronteranno l’Atalanta in uno scontro diretto da brividi, dal quale potrebbe uscire il nome della quinta classificata. La Dea, infatti, ha raggiunto i capitolini dopo l’ultimo turno di campionato ed ha ancora una gara da recuperare.

Non c’è solo Chiesa: adesso De Rossi fa la “spesa” alla Continassa
De Rossi – Juvelive.it (Lapresse)

Irrisorie, invece, le speranze di ribaltare i neocampioni di Germania. La Roma ce la metterà tutta ma servirà un vero e proprio miracolo per ribaltare il 2-0 dell’andata contro una squadra che non perde da quasi un anno e che è imbattuta in questa stagione. Insomma, sono giorni particolari per l’ex capitan Futuro, che lo scorso gennaio ha preso il posto di José Mourinho sulla panchina giallorossa. In poco tempo è riuscito, nonostante la poca esperienza, a risollevare le sorti di una squadra che si stava lentamente avviando verso una stagione alquanto anonima. Soltanto che nell’ultimo mese Pellegrini e compagni sembrano aver perso un po’ di smalto a causa degli impegni ravvicinati.

Non c’è solo Chiesa, alla Roma piacciono pure McKennie e Kostic

In attesa di capire se sarà lui l’allenatore della Roma anche nella prossima stagione, ha già inoltrato delle richieste ai dirigenti giallorossi.

Weston McKennie
Weston McKennie (Foto LaPresse) Juvelive.it

De Rossi è un grande estimatore di Federico Chiesa, che ha avuto modo di conoscere nel corso degli ultimi Europei. E non sorprende che abbia fatto il suo nome in una riunione di mercato, come riporta oggi il Corriere dello Sport. Ma a quanto pare l’ex viola non è l’unico ad essere finito nel mirino dell’allenatore romano: secondo Calciomercato.com, i capitolini seguono con attenzione anche altri due bianconeri, Weston McKennie e Filip Kostic.