Berrettini, che batosta agli Internazionali d’Italia: i tifosi quasi non ci credono

0
24

Matteo Berrettini in lizza agli Internazionali d’Italia, ma per il tennista romano padrone di casa arriva una batosta: cosa succede

Sono al via gli Internazionali d’Italia di tennis, appuntamento del Foro Italico molto atteso dagli appassionati e importante per tutto lo sport italiano. Anche se con un pizzico di delusione, in questi giorni, per l’assenza di Jannik Sinner, che si sarebbe presentato al via tra i principali favoriti.

Berrettini, batosta agli Internazionali d'Italia
Matteo Berrettini ritorna in campo agli Internazionali d’Italia, su di lui poggiano molte speranze ma… (fonte: © LaPresse) – Juvelive.it

Il numero due del mondo ha dovuto dare forfait per i problemi all’anca e adesso ci sono dubbi anche sulla sua partecipazione al Roland Garros. La pattuglia italiana è comunque molto nutrita e vede al via colui che è stato tra i protagonisti del recente passato del tennis nostrano e internazionale, Matteo Berrettini, che sta cercando la sua rinascita.

A Miami e a Montecarlo, i primi due Masters 1000 affrontati dal suo ritorno alle competizioni, Matteo è uscito infatti al primo turno, mostrando di dover ancora mettere a punto la condizione. Poi, una tonsillite lo ha escluso sia da Monaco di Baviera che dal Challenger di Cagliari. L’ultimo problema, però, ha fatto saltare il banco.

Berrettini agli Internazionali d’Italia: le quote per la vittoria sono altissime, strada in salita

Nonostante le assenze di Sinner e Alcaraz, sono tanti i candidati eccellenti alla vittoria a Roma. Dal campione uscente Medvedev, a Djokovic, agli specialisti della terra rossa Tsitsipas e Ruud e altri ancora.

Berrettini, quote alte per la vittoria a Roma
Matteo Berrettini, non sarà facile a Roma con una concorrenza molto agguerrita (fonte: © LaPresse) – Juvelive.it

La vittoria di Matteo alla fine del torneo era bancata 50 volte la posta dagli scommettitori. Avremmo parlato, in caso di successo, davvero di una impresa clamorosa, stesso discorso per Lorenzo Musetti. Il condizionale è d’obbligo, però, visto che Berrettini ha annunciato subito il ritiro. Il favorito è Djokovic a 2,50, seguito da Tsitsipas a 7,5, Zverev a 9 e Ruud a 12. Occhio all’outsider beniamino della folla, Rafa Nadal, la cui vittoria è quotata sempre a 12.