“Spalletti alla Juventus”: l’annuncio incendia la diretta

0
20

Ci stiamo avvicinando alla conclusione del campionato di serie A con la Juventus che ovviamente sta già pensando al futuro.

La formazione diretta da Massimiliano Allegri non ancora non è riuscita a conquistare matematicamente il traguardo della Champions League. Manca davvero pochissimo per riuscire in quello che era l’obiettivo minimo stagionale da raggiungere. I punti che mancano potrebbero arrivare già nel prossimo weekend quando i bianconeri avranno di fronte la già retrocessa Salernitana.

“Spalletti alla Juventus”: l’annuncio incendia la diretta
Luciano Spalletti (Ansa)

Un impegno che comunque non andrà sottovalutato perché i campani cercheranno di vendere cara la pelle, non avendo nulla da perdere. Non bisogna dimenticare però che la Juventus ha l’orizzonte ha anche la finalissima di Coppa Italia contro l’Atalanta. Non sono comunque ammesse distrazioni perché qualificarsi per la prossima Champions League vorrebbe dire mettersi in tasca delle cifre importanti. Cifre che il club potrebbe spendere nel prossimo calciomercato per far sì che la Juve possa essere più competitiva di quanto lo sia stato quest’anno.

Juventus, Momblano: “Nel 2011 Marotta aveva scelto Spalletti ma…”

Certo è che prima il club dovrà decidere a chi affidare la squadra del prossimo anno. Perché le quotazioni legate alla permanenza di Allegri sono sempre più basse, con Thiago Motta in pole ma Antonio Conte che sta cercando una clamorosa rimonta.

In attesa di capire quali saranno i risvolti che ci saranno per la Juventus del futuro il giornalista Luca Momblano ha fatto una rivelazione sul passato bianconero, in particolar modo riferito all’anno 2011: “Marotta aveva scelto Spalletti che però non aveva avuto un colloquio soddisfacente con Agnelli. Allora Marotta aveva puntato Mazzarri, che stava facendo bene con la Sampdoria. Ma Conte si chiuse in casa Agnelli e in una notte si prese la Juve”.