Regalo di Simeone: la Juventus lo scarta con 10 milioni

0
20

Regalo di Simeone, i bianconeri devono battere la concorrenza di due squadre di Premier League. 

Basta una vittoria per raggiungere quello che, ad inizio stagione, era il principale obiettivo della Juventus. Tornare a giocare la Champions League è troppo importante e lo è per diversi motivi. Innanzitutto per una questione di prestigio. Un club come quello bianconero non può restare per troppo tempo fuori dall’élite del calcio europeo e mondiale; l’altra motivazione, inutile girarci attorno, è quella economica.

Regalo di Simeone: la Juventus lo scarta con 10 milioni
Simeone – Juvelive.it (Lapresse)

Gli introiti della coppa dalle grandi orecchie consentiranno al responsabile dell’area tecnica Cristiano Giuntoli di rinforzare una rosa che, ad oggi, non è pronta per affrontare (e per dire la sua) in tre competizioni. Per questo la Juventus ha fretta di ottenere la qualificazione aritemetica, che potrebbe arrivare in questo pomeriggio se i bianconeri faranno il loro dovere contro la Salernitana già retrocessa. In caso di successo ai danni dei campani, già battuti due volte in stagione, Massimiliano Allegri e i suoi uomini saranno certi di chiudere tra le prime cinque. Ma vincere è importante anche per mettere fine ad un digiuno di vittorie che va avanti da oltre un mese, dalla partita con la Fiorentina dello scorso aprile.

Regalo di Simeone, fissato il prezzo di Reinildo

Conquistato uno dei cinque pass, gli uomini-mercato bianconeri potranno meglio definire le prossime mosse di mercato, in vista dell’inizio della sessione estiva.

Regalo di Simeone: la Juventus lo scarta con 10 milioni
Reinildo – Juvelive.it (Lapresse)

Tra i “pallini” di Giuntoli c’è anche il Reinildo Mandava, terzino sinistro dell’Atletico Madrid in scadenza di contratto nel 2025. Diego Simeone, allenatore dei Colchoneros, ha dato l’ok alla cessione e su di lui ci sarebbero anche diversi club di Premier League, come Manchester United e Aston Villa. Lo scrive il noto tabloid britannico Sun, dicendo anche che Red Devils e Villans dovranno fare i conti con la Juventus, altra società che ha messo nel mirino il classe 1994 del Mozambico, valutato 10 milioni di euro dagli spagnoli.