Calciomercato Juventus, cifre e durata del contratto: è fatta per l’erede di Allegri

0
17

Calciomercato Juventus, ci sarebbero già le cifre per l’erede di Massimiliano Allegri. Pronto a guidare la Juve dalla prossima stagione.

Stando all’ultima indiscrezione di ‘Nicolò Schira’, la Juventus avrebbe chiuso per Thiago Motta.

'Colpo' a centrocampo per la Juventus: c'è la data dell'ufficialità
Massimiliano Allegri (Ansa)

Ci sarebe, infatti, già l’ingaggio di Thiago Motta come nuovo allenatore per la prossima stagione. Il club bianconero potrebbe siglare un contratto biennale con il tecnico del Bologna, che percepirà un salario annuo di 3,5 milioni di euro. Inoltre, potrebbe essere inclusa un’opzione per un terzo anno nel contratto di Motta.

Thiago Motta prossimo allenatore della Juventus: ingaggio da 3.5 milioni

Thiago Motta @La presse foto – juvelive

Questa decisione segna una svolta importante per la Juventus, che ha optato per un tecnico con una prospettiva fresca e innovativa. Thiago Motta, ex giocatore di Inter, Barcellona e Paris Saint-Germain e, ora, straordinario tecnico del Bologna portato ufficialmente in Champions League raggiungendo un traguardo storico, ha accumulato una vasta esperienza sul campo e si è distinto per la sua intelligenza tattica e la sua conoscenza del gioco.

L‘annuncio dell’arrivo di Motta sarebbe una sorpresa per molti tifosi juventini, che ora guardano con interesse a come il nuovo allenatore plasmerà la squadra per la prossima stagione. Motta è conosciuto per il suo approccio aggressivo e orientato all’attacco, e si prevede che cercherà di imporre il suo stile di gioco alla Juventus. La firma di Thiago Motta rappresenta anche un cambiamento significativo nella strategia della Juventus, che ha deciso di affidarsi a un allenatore relativamente giovane. La Juventus è convinta che Motta possa portare un nuovo impulso e una mentalità vincente alla squadra. Adesso, con Thiago Motta pronto a prendere le redini della squadra, i tifosi della Juventus guardano avanti con speranza e aspettative per una nuova era sotto la guida del talentuoso tecnico italo-brasiliano. Rimaniamo, dunque, in attesa per l’ormai sempre più vicino annuncio.