Muore giovanissimo in un incidente, tragedia infinita nello sport italiano

0
19

Una tragedia davvero incredibile ha letteralmente messo in ginocchio il mondo dello sport italiano, vista la scomparsa del giovane talento.

Una delle cose più insopportabili per gli appassionati di sport in generale è quando i drammi della vita quotidiana vengono a contatto con i miti ed i campioni sportivi, facendoli diventare più ‘umani’ e trovando spazio nei drammi della vita di tutti i giorni.

Lutto nel ciclismo italiano, scomparso il 17enne
Lo sport italiano perde improvvisamente un grande talento (Pixabay) – Juvelive.it

In particolare è difficile sopportare le notizie riguardanti lutti o scomparse improvvise dei nostri beniamini. Il 2024 in questo non è stato affatto generoso, visto che negli ultimi mesi ci hanno lasciato diverse leggende dello sport internazionale, lasciando vuoti incolmabili e facendo commuovere il mondo intero.

Ancora peggio però è quando a lasciarci sono atleti e sportivi nel pieno della loro attività, per un malore improvviso o per un incidente letale. Come è capitato al mondo del ciclismo, uno sport che ha sempre una forte dose di pericolosità, soprattutto quando i protagonisti si allenano nelle strade provinciali a contatto con i veicoli. Proprio da una situazione del genere si è consumata una tragedia totale nelle scorse ore.

Il talento del ciclismo non ce l’ha fatta: fatale l’incidente durante l’allenamento

Il ciclismo italiano è scioccato ed in lutto. Nella giornata di giovedì 9 maggio il 17enne Matteo Lorenzi, talentuoso ciclista trentino, è venuto a mancare in seguito ad un incidente durante un allenamento in strada, in località Civezzano, colpito da un furgone.

L’incidente è accaduto nel primo pomeriggio, con lo sfortunato Lorenzi scaraventato a terra dall’impatto violento con il veicolo. Purtroppo nonostante i primi soccorsi ed il trasferimento tramite elicottero all’ospedale Santa Chiara di Trento, il giovanissimo è deceduto per via delle gravi ferite riportate.

Addio al 17enne Matteo Lorenzi, ciclista trentino
Il mondo del ciclismo piange Matteo Lorenzi, morto a 17 anni (Ansa) – Juvelive.it

Ancora da chiarire la dinamica dell’incidente mortale e di chi sia la reale colpevolezza sull’impatto. Fatto sta che tale dramma ci riporta alla mente altre tragedie legate al ciclismo, come la scomparsa di Michele Scarponi e di Davide Rebellin, entrambi vittime qualche anno fa di queste follie su strada.

Matteo Lorenzi correva per la società US Montecorona ed era molto amico di Enrico Simoni, ovvero il figlio di Gilberto, storico ciclista due volte campione del Giro d’Italia. Proprio Simoni senior ha voluto rilasciare alcune toccanti dichiarazioni: “Abbiamo perso un ragazzo di 17 anni che faceva sport con un’incredibile passione, s’impegnava, non si accontentava, faceva sacrifici. È assurdo. Matteo era al suo primo anno tra gli juniores, la stagione era appena iniziata e la nostra è una bella squadra, formata da un gruppo di bravissimi ragazzi che sono tanto amici. Siamo sconvolti: mio figlio Enrico era tra quelli che lo stava aspettando per allenarsi assieme. È sconvolgente”.