Tutti pazzi per Zirkzee: l’imminente esonero fa esultare la Juventus

0
25

Tutti pazzi per Zirkzee, sirene inglesi per l’attaccante olandese del Bologna ma c’è un dettaglio da non sottovalutare. 

Uno dei protagonisti principali della fenomenale stagione del Bologna è senz’altro Joshua Zirkzee, attaccante olandese che quest’anno si è preso la scena a suon di gol, giocate e assist. Con Thiago Motta in panchina il giovane centravanti cresciuto nel Bayern Monaco è letteralmente esploso, diventato uno dei punti fermi della compagine rossoblù.

Tutti pazzi per Zirkzee: l’imminente esonero fa esultare la Juventus
Zirkzee – Juvelive.it (Lapresse)

Chiuso da Marko Arnautovic nella passata stagione, con la partenza dell’austriaco – finito all’Inter – Zirkzee ha scalato le gerarchie. Ed il fatto che abbia sentito la fiducia dell’allenatore e dell’intero ambiente l’ha aiutato tantissimo. Oggi è uno dei più ricercati sul mercato: in Italia tutte le big farebbero carte false per accaparrarselo ma il Bologna non ha intenzione di fare sconti. Gli emiliani chiedono almeno 70 milioni di euro – c’è una sorta di recompra anche del Bayern Monaco, che tuttavia non sembra essere interessanto – ed alle nostre latitudini non ci sono club che possono disporre, al momento, di una cifra del genere. Zirkzee è uno dei sogni nel cassetto del Milan, che in estate saluterà Olivier Giroud, ma sulle sue tracce c’è anche la stessa Juventus.

Tutti pazzi per Zirkzee, senza ten Hag lo United potrebbe defilarsi

Le sue prestazioni non sono passate inosservate neppure in Inghilterra, dove invece i soldi per accontetare il Bologna ci sarebbero eccome.

Milan-Juventus al capolinea: il dirigente incontra Zirkzee, il banco è saltato
Zirkzee (Lapresse) – Juvelive.it

Secondo il portale TeamTalk, sarebbero due attualmente i club intenzionati a chiedere info al Bologna e uno di questi è il Manchester United di Erik ten Hag. I Red Devils, protagonisti dell’ennesima stagione deludente, sono alla ricerca proprio di un attaccante con le caratteristiche di Zirkzee. Il fatto che in panchina ci sia un allenatore olandese potrebbe essere un vantaggio non indifferente, anche se queste saranno verosimilmente le ultime settimane al timone dello United per l’ex tecnico dell’Ajax, tra i principali responsabili dell’annata disastrosa. L’altra squadra che medita di fiondarsi su Zirkzee è l’Arsenal, che il prossimo anno come il Bologna giocherà la Champions League.