Juventus, voltafaccia Motta: “Penso possa rimanere al Bologna”

0
42

Negli ultimi giorni in casa Juventus è successo davvero di tutto, ora l’attenzione di tutti è proiettata verso il futuro.

L’ultima settimana ha visto i ragazzi di Allegri riuscire a centrare entrambi gli obiettivi di questa stagione sportiva. Prima la matematica qualificazione alla prossima edizione della Champions League, che porterà in dote milioni di euro ch serviranno a rinforzare la squadra in vista della prossima stagione.

Juventus, dietrofront Motta: "Penso possa rimanere al Bologna"
(ansa)

Mercoledì scorso poi la Juventus è riuscita a centrare, contro i pronostici, la vittoria nella finale di Coppa Italia contro l’Atalanta. Un trofeo che arricchisce la bacheca del club e rappresenta un trampolino di lancio verso altri traguardi. Ma c’è stato anche l’esonero di Massimiliano Allegri, arrivato a causa dei comportamenti avuti dall’allenatore durante e dopo la partita. Una svolta, anche perché adesso la Juve dovrà per forza di cose trovare un nuovo allenatore. Per ora toccherà a Montero guidare la squadra nelle ultime due partite.

Juventus, Damiani e la sua sensazione su Thiago Motta

E il futuro? Nel corso di questi mesi si era parlato molto della possibilità che Allegri chiudesse prima la sua esperienza torinese rispetto al contratto in essere fino a giugno 2025. Con tanti nomi accostati alla Juve, tra cui quello di Thiago Motta che continua a rimanere in pole position.

Juventus, dietrofront Motta: "Penso possa rimanere al Bologna"
Thiago Motta (LaPresse)

Il procuratore Oscar Damiani ha parlato proprio della possibilità che Thiago Motta possa diventare allenatore della Juve nelle prossime settimane. Il suo pensiero probabilmente gelerà la tifoseria bianconera. “E’ un allenatore che mi piace molto – ha detto a Tmw – ma ho la sensazione che possa rimanere alla guida del Bologna”. Damiani ha anche parlato di Allegri: “E’ una persona meravigliosa, ha accumulato tanta tensione che è poi sfociata in quel che abbiamo visto tutti. Dopo tante parole ci può stare, lui ha dato tanto alla Juve e viceversa”.