Allegri ancora in Serie A: l’annuncio UFFICIALE è una sentenza

0
41

Allegri ancora in Serie A, il retroscena sull’addio del tecnico livornese lascia tutti a bocca aperta: “Gliel’avevo consigliato”.

Un addio annunciato. Di sicuro più nei tempi che nei modi, ma era ormai assodato che per Massimiliano Allegri questo sarebbe stato il suo ultimo anno sulla panchina della Juventus. Non è trascorsa neppure una settimana dall’esonero del tecnico livornese, avvenuto paradossalmente a distanza di soli due giorni dal trionfo in Coppa Italia.

Allegri ancora in Serie A: l’annuncio UFFICIALE è una sentenza
Allegri – Juvelive.it (Lapresse)

Il club, in seguito alla sfuriata dell’ormai ex allenatore della Signora sul prato dell’Olimpico, ha deciso di anticipare il tutto e chiudere ogni rapporto a campionato ancora in corso. Allegri quella notte, sopraffatto dalla voglia di rivincita, si è scagliato principalmente contro il responsabile dell’area tecnica Cristiano Giuntoli. Non poteva assolutamente passare inosservato il fatto che, subito prima della premiazione, l’allenatore dei cinque scudetti di fila abbia intimato al gruppetto di dirigenti – tra cui c’era ovviamente anche Giuntoli – di non “partecipare” alla festa. Una scena surreale che spiega perfettamente il clima che si respirava in casa Juve fino a qualche settimana fa.

Allegri ancora in Serie A, Galeone svela la sua prossima destinazione

Del resto, i rapporti tra Allegri e Giuntoli non sono mai stati idilliaci. Dietro le dichiarazioni “politicamente corrette” dell’ex direttore sportivo del Napoli c’era ben altro. La sua intenzione, da quando ha messo piede a Torino, era quella di concludere questa stagione con il tecnico livornese e poi di dargli il benservito.

Giovanni Galeone su Allegri
Giovanni Galeone (Lapresse) – Juvelive.it

Se n’era accorto Giovanni Galeone, ex allenatore nonché amico e “mentore” di Allegri. E l’ha ribadito in un’intervista rilasciata ieri all’emittente 7Gold. “Già a inizio anno – ha spiegato Galeone – sapevo delle incomprensioni tra Allegri e Giuntoli: per questo gli avevo consigliato di caldeggiare l’arrivo di Massara che sarebbe stato più adatto. Mi piacerebbe vedere Allegri all’estero, ma lui vuole restare in Italia l’anno prossimo”. Non è da escludere dunque che qualche big decida, molto presto, di puntare su di lui.