Affare lampo, Illing-Junior nerazzurro per 22 milioni: bye bye Juve

0
45

Samuel Iling-Junior può lasciare la Juventus: affare da 22 milioni di euro, va ai nerazzurri

La Juventus non sa più vincere: il club bianconero è reduce dal rocambolesco 3-3 contro il Bologna nell’ultimo turno di campionato, un pari che ha fatto scivolare i bianconeri al quarto posto in classifica. Una situazione ininfluente ai fini della qualificazione alla prossima Champions League, già centrata con Allegri in panchina.

Iling-Junior addio Juve
Iling-Junior può lasciare la Juve (LaPresse) – Juvelive

Solo pareggi nelle ultime cinque giornate ma anche la conquista della Coppa Italia nella finale contro l’Atalanta. E la Juve ha affrontato, ieri, quello che con ogni probabilità sarà il suo futuro.

Non è un mistero, infatti, che il nome in pole per la panchina sia quello di Thiago Motta: l’ex centrocampista ha incantato tutti con il Bologna, portato ad una impensabile qualificazione alla Champions League. Giuntoli ha individuato nell’allenatore l’uomo giusto per un nuovo ciclo bianconero, che sia possibilmente vincente.

Nel post gara di ieri sera Motta è apparso decisamente evasivo sul suo futuro: sembra, però, che la Continassa possa essere la sua nuova casa.

Juve, addio Iling: ha scelto i nerazzurri

Con l’arrivo del nuovo allenatore, ovviamente, potrà prendere il via anche la campagna di rafforzamento della Juventus. I fondi non sono illimitati e, anzi, Giuntoli dovrà fare di necessità virtù ed agire anche di inventiva.

Iling-Junior addio Juve
Iling Junior va ai nerazzurri: addio Juve (Ansa foto) – Juvelive

Ecco perché vi potrebbero essere diverse cessioni, soprattutto di quei calciatori ritenuti superflui oppure non idonei al nuovo progetto. Ovviamente sarà il nuovo tecnico a valutare ogni calciatore e, eventualmente, dare il via libera alle partenze.

Possibile, però, che alcuni calciatori possano ugualmente partire per fare cassa. Uno di questi è Samuel Iling-Junior, esterno inglese cresciuto nel settore giovanile bianconero. Classe 2003, è arrivato a Torino nel 2020 proveniente dal Chelsea ed è passato dalla Primavera all’Under 23 (oggi Next Gen) fino alla prima squadra.

Il calciatore sulla corsia mancina – la sua preferita – può agire sia da centrocampista che in posizione più avanzata, in un tridente offensivo. Iling-Junior, in questa stagione, ha collezionato 23 presenze, tutte raccolte in Serie A.

Poco più che spezzoni, per un totale di 709′ totali in cui sono arrivati anche un gol e due assist. Appena 20 anni e con un contratto in scadenza nel 2025, Iling-Junior vorrebbe giocare con maggiore continuità, quella mancata sotto la gestione di Allegri.

Ecco perché in estate potrebbe andare via. L’esterno inglese, peraltro, ha diversi estimatori: tra questi anche il Club Brugge, società belga pronto a mettere sul piatto 20-22 milioni di euro per acquistarlo a titolo definitivo.

Una cifra che permetterebbe anche una discreta plusvalenza al club bianconero in grado di dare ossigeno al bilancio.