Juventus, UFFICIALE: il nuovo allenatore ha firmato

0
46

Juventus, UFFICIALE: la sua avventura sulla panchina bianconera inizierà il 1 luglio. Per lui un biennale con opzione per un altro anno. 

Sì, in teoria ci sarebbe da giocare ancora un’altra partita, ma in casa Juventus si pensa già alla prossima stagione. Sono giorni assai frenetici, questi, nel quartier generale della Continassa. Oggi si sono rincorse le voci di un accordo imminente con Thiago Motta, attuale tecnico del Bologna e da tempo principale candidato per guidare la Signora nel post-Allegri.

Juventus, UFFICIALE: il nuovo allenatore ha firmato
– Juvelive.it (Lapresse)

Secondo gli ultimi rumors, nella giornata di domani l’allenatore italo-brasiliano annuncerà il suo addio al presidente del club rossoblù, Joey Saputo, pronto ad iniziare una nuova esperienza professionale. Il pressing del responsabile dell’area tecnica bianconera Cristiano Giuntoli ha sortito gli effetti sperati: in testa ha sempre avuto Motta in caso di divorzio da Massimiliano Allegri e non c’erano altri piani B. Con ogni probabilità toccherà all’ex centrocampista di Genoa, Inter e PSG prendere le redini di una Juventus che esce da un triennio complicato: il lavoro da fare è naturalmente tantissimo, se l’obiettivo è riportare la Signora ai livelli che le competono.

Juventus, UFFICIALE: Canzi alla guida delle Women

Ma se per Thiago Motta bisognerà attendere ancora qualche settimana per quanto riguarda l’ufficialità, la Juventus Women si è mossa in anticipo.

E pochi minuti fa ha annunciato il nome del nuovo allenatore. Come vi avevamo svelato in questi giorni, si tratta di Massimiliano Canzi, che inizierà a lavorare dal 1 luglio. Per lui un contratto fino al 2026 con opzione per un ulteriore anno.

“Canzi è un tecnico con una lunghissima militanza anche nella massima serie maschile – si legge nel comunicato della Juventus – in cui ha maturato una grande esperienza in campo e nella gestione di calciatori di alto livello. Arriva in bianconero dopo un’ottima stagione al Pontedera, squadra affrontata in questa stagione dalla Juventus Next Gen nel Girone B di Serie C.

“Con la formazione toscana il tecnico classe ’66 – arrivato a campionato iniziato nell’ottobre del 2022 per prendere il posto di Pasquale Catalano – ha raggiunto per due volte consecutive i play-off, la prima volta da sesto in classifica e quest’anno da nono. Proprio la grande cavalcata della passata annata, quella che Canzi ha iniziato “in corsa” subentrando a ottobre in panchina e chiudendo in sesta posizione, è valsa al Pontedera il migliore piazzamento nella sua storia in un campionato professionistico e all’allenatore milanese un importante riconoscimento personale, quello di “Migliore Allenatore” del Girone B di Serie C al Gran Galà del Calcio”.

“Quella in provincia di Pisa è soltanto l’ultima avventura in ordine temporale del tecnico meneghino che, nella sua carriera, vanta una lunga esperienza prima come vice di Mario Beretta a Siena, Lecce, Torino, Brescia, Cesena, Latina e Salonicco, sponda PAOK, e poi come primo allenatore sulle panchine del Cagliari Primavera, dalla stagione 2015/2016 al marzo 2020 quando è diventato il vice di Walter Zenga in Prima Squadra sempre a Cagliari, dell’Olbia, della Turris e, appunto, del Pontedera”.

“Ora è pronto a iniziare la sua seconda esperienza nel calcio femminile – dopo quella nella stagione 2000/2001, sempre nella massima serie, a Sesto San Giovanni – con l’obiettivo di scrivere insieme nuove pagine di storia bianconera e con il desiderio di proseguire una tradizione che, dall’anno della sua fondazione a oggi, ha visto questa squadra sollevare almeno un trofeo ogni anno”.