Juventus-Koopmeiners, 45 milioni sul piatto: la risposta dell’Atalanta

0
194

Juventus-Koopmeiners, la proposta bianconera è arrivata all’Atalanta. Che ha già dato una risposta. L’affare inizia in salita. A meno che…

Con l’arrivo di Thiago Motta – l’ufficialità ormai è attesa a brevissimo -, il direttore dell’area tecnica della Juventus Cristiano Giuntoli sta cercando di imbastire quelle trattative per portare a Torino uomini congeniali al credo tattico dell’ex Bologna.

Juventus-Koopmeiners, 45 milioni sul piatto: la risposta dell’Atalanta
Koopmeiners (Lapresse) – Juvelive.it

Se si parla con insistenza di Calafiori – e questa operazione è ovviamente legata a Motta – non si può dire lo stesso per Koopmeiners: il centrocampista dell’Atalanta, alla Juve, piace da un poco di tempo, tant’è che si parla di un’operazione fattibile e di proposte già fatte arrivare dai bianconeri alla Dea fresca vincitrice dell’Europa League. I primi 45milioni di euro, secondo le informazioni che sono state riportate da Di Marzio, sono stati messi sul piatto dalla dirigenza bianconera. E una risposta sarebbe già arrivata.

Juventus-Koopmeiners, l’Atalanta dice di no

Per il momento l’Atalanta ha alzato il muro. Serve qualcosa in più. Servono almeno 60milioni per strappare l’olandese a Percassi che non ha nessuna necessità di cederlo per meno. E in questo caso, la Juventus, potrebbe mettere sul piatto qualche cartellino per riuscire ad abbassare la richiesta di cash che arriva da Bergamo.

Juve su un top nerazzurro
Cristiano Giuntoli (Ansa Foto) – Juvelive

Sotto questo aspetto La Gazzetta dello Sport in edicola questa mattina parla di Soulé, di Huijsen o di Iling-Junior, tutti uomini che Giuntoli sarebbe disposto a sacrificare pur di arrivare a Koopmeiners. La sensazione, alla fine, è questo affare in qualche modo si farà.