Una Big ci ripensa, esonero immediato: è ufficiale

0
29

Ennesimo ribaltone: la big d’Europa cambia idea, l’esonero è stato comunicato ufficialmente. Salta un’altra grande panchina

Sarà un inizio di estate particolarmente caldo per il mercato degli allenatori. Come poche altre volte è accaduto in passato, tantissime grandi panchine d’Europa si sono liberate. Oltre agli esoneri noti, come quello di Thomas Tuchel dal Bayern Monaco o di Klopp dal Liverpool, in settimana sono arrivati altri due annunci, stavolta inaspettati.

Una big cambia idea: esonerato l'allenatore
Una big esonera l’allenatore (LaPresse) – JuveLive.it

Per il Chelsea è stata una stagione negativa, decisamente al di sotto delle aspettative dopo l’enorme quantitativo di milioni spesi sul mercato. Il campionato di Premier League però si è chiuso bene e alla fine Pochettino è riuscito a conquistare almeno l’Europa League. Un finale che faceva pensare ad una conferma, e invece no: esonerato l’argentino e ora Blues in cerca di un nuovo allenatore. Lo dovrà fare presto anche un’altra grande big d’Europa: dopo la conferma di qualche settimana fa, ecco il colpo di scena e l’esonero improvviso.

Ribaltone improvviso: allenatore esonerato

Gli ultimi mesi di Xavi al Barcellona hanno avuto una strana traiettoria. In una stagione poco esaltante (dopo aver vinto La Liga lo scorso anno), l’allenatore aveva annunciato l’addio. In seguito ad un incontro con Laporta, però, la situazione era cambiata e le parti avevano deciso di continuare insieme e di rispettare il contratto. Ma qualcosa è andato storto, ma cosa?

Una big cambia idea: esonerato l'allenatore
Xavi (ANSA) – JuveLive.it

Alcune dichiarazioni di Xavi in conferenza stampa non sono piaciute alla proprietà: né a Laporta e né soprattutto a Deco, il direttore sportivo, forse quello che ha spinto di più per un cambio. Ecco quindi la decisione a sorpresa annunciata nelle scorse ore: Xavi esonerato. Si è così liberata un’altra panchina di una big d’Europa ma molto presto, a meno di nuovi clamorosi colpi di scena, sarà già occupata. La società ha infatti individuato il sostituto: non sarà Roberto De Zerbi, col quale c’è stato un incontro negli scorsi mesi, ma Hansi Flick.

L’allenatore tedesco ha vinto tutto alla guida del Bayern Monaco pochi anni fa per poi intraprendere l’avventura da commissario tecnico della Germania. Un’esperienza però conclusa nel peggiore dei modi: in seguito alla storica sconfitta per 4-1 contro il Giappone, la Federazione ha deciso di cambiare e di affidare la panchina a Nagelsmann (che era stato il successore di Flick anche al Bayern Monaco). Flick è rimasto senza panchina in questi mesi in attesa del progetto giusto. Che sembra essere arrivato: Barcellona. E’ lui il prescelto per riportare i blaugrana in alto dopo una stagione da dimenticare.