Kean in cambio della rivelazione di Serie A, la Juve piazza il colpaccio in difesa

0
30

La Juventus è pronta a sacrificare Moise Kean in vista della prossima stagione per arrivare ad una stella della Serie A.

Tempo di grandi cambiamenti in casa Juventus con la dirigenza che, dopo aver chiuso per Thiago Motta in panchina, è pronta a piazzare i colpi necessari a migliorare la rosa a disposizione del tecnico italo-brasiliano.

Calciomercato Juventus Kean scambio
Kean sacrificato per uno scambio (LaPresse) – juvelive.it

Conclusa la stagione è tempo di calciomercato per le squadre con i club che sono concentrati sulle trattative per cercare di sistemare gli organici prima dell’inizio dei ritiri. Cristiano Giuntoli si sta confrontando con Thiago Motta per cercare di capire quali siano le maggiori necessità per il club bianconero in vista della prossima stagione ed in casa Juventus si sta pensando ad un possibile scambio per arrivare ad una giovane rivelazione del campionato. Il sacrificato in casa Juve sarebbe Moise Kean.

Calciomercato, Juventus pronta a sacrificare Kean per il colpo

La Juventus sarebbe disposta a sacrificare il cartellino di Moise Kean per arrivare a Michael Kayode, giovane terzino destro della Fiorentina che si è messo in mostra durante questa stagione finendo nel mirino di diverse big.

Juventus mercato scambio Kean
Juventus, piace Kayode per la fascia destra (LaPresse) – juvelive.it

Il laterale destro ha attirato l’attenzione di tante squadre, pronte a tentare il colpo in casa Fiorentina. Il contratto fino al giugno del 2028 mette in sicurezza la società toscana che non ha intenzione di fare sconti per il proprio talento ma la proposta dei bianconeri potrebbe far vacillare il club di Rocco Commisso. I possibili addii di Belotti e Nzola lascerebbero scoperto il reparto avanzato con la necessità di trovare un attaccante di livello internazionale.

Juventus e Fiorentina negli ultimi anni si sono ritrovate spesso a chiudere affari con diversi giocatori che sono passati dai viola ai bianconeri o viceversa. Vlahovic, Chiesa e Bernardeschi sono solo alcuni degli ultimi affari che hanno visto calciatori della Fiorentina trasferirsi a Torino mentre il prestito di Arthur ha portato un giocatore della Juve agli ordini di Vincenzo Italiano.

Moise Kean, dal canto suo, è alla ricerca di riscatto dopo un’annata deludente durante la quale non è mai riuscito a trovare la via del gol. 20 partite a referto senza mai segnare per il classe 2000 che, nonostante un campionato da dimenticare ha sulle sue tracce diversi club. In Italia anche Bologna e Monza ci pensano ma non è da escludere che, se non dovesse andare in porto l’operazione con la Fiorentina, possa tornare a vivere un’esperienza all’estero per provare a rilanciarsi.