Comunicazione Juventus-Atalanta, scambio bollente per Koopmeiners: la decidono così

0
27

Comunicazione Juventus-Atalanta: la mossa di Giuntoli per provare a convincere i nerazzurri a privarsi del loro gioiello.

Teun Koopmeiners lo disse chiaramente qualche mese fa, nel bel mezzo della stagione. Il forte centrocampista olandese vuole lasciare l’Atalanta in estate: una dichiarazione che all’epoca fece rumore, inducendo l’ex AZ Alkmaar a “ritrattare” per non incorrere nella furia dei tifosi bergamaschi, irritati dalle sue parole.

Comunicazione Juventus-Atalanta, scambio bollente per Koopmeiners: la decidono così
Koopmeiners – Juvelive.it (Ansa)

Il succo, però, resta quello. Koopmeiners, dopo aver dimostrato di cosa è capace in questi tre anni con la maglia nerazzurra sulle spalle – per l’ennesima volta ha concluso la stagione in doppia cifra di gol – ha voglia di una nuova avventura. E neppure la strepitosa vittoria dell’Europa League con la Dea gli farà cambiare idea. L’Atalanta, del resto, gli ha promesso che se arriverà un’offerta congrua – il club della famiglia Percassi non lo libererà per meno di 60 milioni di euro – non gli metterà i bastoni tra le ruote. Koopmeiners è da tempo finito nel mirino della Juventus, che lo considera uno dei principali obiettivi per quanto riguarda il mercato estivo che aprirà i battenti il prossimo luglio.

Comunicazione Juventus-Atalanta, Huijsen e Soulé le possibili contropartite

L’idea del responsabile dell’area tecnica bianconera Cristiano Giuntoli, stando agli ultimi rumors, sarebbe quella di provare ad “ammorbidire” i dirigenti della Dea inserendo una contropartita nella trattativa.

La Juventus sarebbe infatti disposta a mettere sul piatto 45 milioni di euro, aggiungendo un giovane di prospettiva come Dean Huijsen oppure Matias Soulé. Di sicuro non sarà semplice convincere l’Atalanta a privarsi di un suo gioiello, soprattutto dopo il trionfo in Europa League. Ai giocatori dell’Atalanta adesso guardano con maggiore interesse anche le big di Premier League: il Liverpool, ad esempio, sembra si sia invaghito del brasiliano Ederson, tra i migliori in campo nella notte di Dublino. Lo stesso Koopmeiners è da diversi mesi sul taccuino dei dirigenti dei Reds, che vorrebbero farne un perno del centrocampo.