Paura Alcaraz, ultim’ora sconcertante al Roland Garros

0
32

Brutto colpo per Carlos Alcaraz, paura per il tennista spagnolo: l’annuncio al Roland Garros lascia i tifosi a bocca aperta

Si alza il sipario a Parigi sul secondo Slam dell’anno. Il Roland Garros è ormai cominciato, e mai come quest’anno si presenta come uno dei tornei più incerti delle ultime stagioni. E non solo per il crollo nel rendimento da parte del numero uno al mondo, Novak Djokovic. Il serbo rischia seriamente di perdere il primato dopo Parigi, ma l’unico tennista che potrebbe approfittarne, Jannik Sinner, non arriva certo al meglio della condizione. E come lui anche Carlos Alcaraz, che ha parlato alla vigilia della competizione confessando la propria paura.

Ultime notizie Alcaraz
Alcaraz, paura al Roland Garros: cosa è successo (Ansa) – Juvelive.it

L’attuale numero tre della classifica ATP si presenta a Parigi con una bacheca già ricca di trofei, due Slam conquistati e un passato anche da numero uno del mondo, nonostante la carta d’identità sia ancora molto verde. Allo stesso tempo, il suo rendimento da mesi non è più quello della prima metà del 2023, anche a causa di una condizione fisica che non gli ha permesso, dallo scorso Wimbledon in avanti, di poter godere della continuità necessaria per collezionare grandi risultati.

Al Roland Garros quest’anno si presenta dunque come uno dei favoriti, ma non certo come il candidato principale a portare a casa la vittoria finale. E anche per questo momento Carlitos non ha potuto non ammettere una certa paura per quello che potrebbe succedere. Le brutte sorprese, mai come in questo momento, potrebbero infatti essere dietro l’angolo.

Alcaraz confessa la sua paura: cosa sta succedendo allo spagnolo al Roland Garros

Le aspettative per il nativo di Murcia a Parigi sono largamente differenti rispetto a quelle dello scorso anno. Alcaraz resta uno dei favoriti per la vittoria finale, al pari di Djokovic, Sinner, Medvedev, Zverev e pochi altri. Tuttavia, come per gran parte di questi, le incognite su di lui e sulle sue condizioni restano altissime.

Anche perché, dopo aver terminato anzitempo, ai quarti di finale, la sua avventura a Madrid, proprio come Sinner il tennista spagnolo ha preferito saltare l’appuntamento di Roma per cercare di recuperare una condizione fisica accettabile in vista del Roland Garros. E la sensazione, a parere dello stesso Carlos, è che non è detto che sia riuscito nel suo intento.

Alcaraz al Roland Garros
Alcaraz, annuncio clamoroso a Parigi: la confesisone del tennista (Ansa) – Juvelive.it

Lo ha confessato senza troppi giri di parole l’ex numero 1 al mondo in un’intervista rilasciata al quotidiano Marca: “In questo momento mi sento meglio, gli allenamenti procedono abbastanza bene. Ma ho ancora un po’ di paura. Servirà tempo per superarla del tutto“.

Il braccio non gli dà in questo momento problemi. Tuttavia sente ancora che il rischio di una ricaduta è dietro l’angolo, e per questo motivo sta continuando ad allenarsi e a giocare con la benda compressiva. Non perché il braccio gli faccia male, ma solo come precauzione, in qualche modo per cercare di avere più certezza anche a livello mentale. Se questo basterà per raggiungere i risultati sperati, però, lo scopriremo solo nei prossimi giorni.