Addio al tennis di Rafa Nadal, l’ultima ammissione spiazza tutti

0
17

Grande commozione al Roland Garros per la possibile ultima partita di Nadal nel torneo, ritiro sempre più vicino: ammissione a sorpresa

Prime giornate al Roland Garros e già un carico di emozioni notevoli. C’era grande attesa e curiosità, come noto, per il match di debutto di Rafa Nadal, 14 volte vincitore nella prova parigina del Grande Slam. Una sfida che però si è rivelata, come previsto, improba per lo spagnolo.

Ritiro Nadal, ammissione che spiazza tutti
Rafa Nadal sconfitto da Zverev: forse è stata la sua ultima volta al Roland Garros (fonte: © LaPresse) – Juvelive.it

Troppo duro l’ostacolo rappresentato da Zverev. Il tedesco, attuale numero 4 del mondo, è forse il giocatore più in forma in questo momento, reduce dalla vittoria al Masters 1000 di Roma e ha confermato il suo ottimo periodo di forma.

Nadal battuto in tre set, ma ha dato tutto quello che aveva, lottando su ogni punto e incantando come di consueto il pubblico dello Chatrier con i suoi colpi, che non cedono al trascorrere del tempo. Lo spagnolo è andato anche vicino alla conquista del secondo set, servendo per il parziale sul 5-4 e poi arrendendosi solo al tie-break. Ma non c’è stato nulla da fare.

L’incitamento del pubblico non è mai venuto meno e c’è stata, a fine partita, grande commozione per le parole di Nadal. Che non ha ufficializzato il suo addio al tennis tra qualche mese, ma ha lasciato intendere che sia molto probabile. Aprendo, comunque, a un ritorno a Parigi almeno per le Olimpiadi.

Nadal e un tifoso d’eccezione: la confessione di Roger Federer sul ritiro dello spagnolo

Il torneo a cinque cerchi potrebbe essere effettivamente la “last dance” di Nadal, che lascerà un ricordo indelebile e un vuoto incolmabile negli appassionati di tennis e negli sportivi. Allo Chatrier, ad osservarlo in azione, c’erano tutti i più grandi. Djokovic, Alcaraz, anche l’ex rivale e suo grande amico Roger Federer.

Federer tifoso di Nadal, la confessione
Federer e Nadal nel momento dell’addio al tennis dello svizzero (fonte: © LaPresse) – Juvelive.it

Il testa a testa tra i due ha scritto pagine di storia nel mondo del tennis, una rivalità agonistica perfetta, tramutatasi in grande stima e amicizia tra i due. E così come Nadal era stato molto vicino a Federer nel momento del ritiro, lo svizzero sta facendo lo stesso.

Prima della gara di Nadal con Zverev, Federer si era aperto a una speranza. “Ho sentito molte cose sul fatto che il suo addio sarebbe avvenuto dopo i giochi olimpici o magari l’anno prossimo – aveva dichiarato a L’Equipe – Lui sa che manca poco, quando apri a quell’eventualità sai che restano pochi mesi, un anno al massimo. Spero che possa rimanere nel circuito un altro anno, sono da sempre un suo grande fan”.