Esonero UFFICIALE e nuovo attaccante: scacco Juve, arriva Zirkzee

0
22

Esonero UFFICIALE e nuovo attaccante, il suo arrivo potrebbe cambiare le carte in tavola: italiane atterrite.

Se il Bologna è riuscito a chiudere tra le prime cinque nell’ultimo campionato lo deve anche a Joshua Zirkzee, uno dei punti fermi della “macchina” costruita a regola d’arte da Thiago Motta, oggi pronto a diventare il nuovo allenatore della Juventus. Il giovane attaccante olandese, rimasto nell’ombra durante la prima stagione in Emilia (era chiuso da Arnautovic) quest’anno si è letteralmente scatenato.

Esonero UFFICIALE e nuovo attaccante: scacco Juve, arriva Zirkzee
Zirkzee – Juvelive.it (Lapresse)

Sì, avrà segnato “solo” 11 gol ma è stato preziosissimo anche in fase di non possesso palla, rivelandosi un attaccante “totale” grazie alle sue innegabili doti tecniche. Al punto da ricordare Zlatan Ibrahimovic (con le dovute proporzioni). Non stupisce, dunque, che oggi sia uno dei giocatori più richiesti, nonostante il commissario tecnico dell’Olanda ha deciso a sorpresa di lasciarlo fuori dai convocati per gli Europei. La Juventus ha chiesto più volte informazioni ma chi sembra fare sul serio in questo momento è il Milan, che considera Zirkzee il sostituto perfetto del partente Olivier Giroud. Il francese ha infatti già detto addio ai rossoneri accettando l’offerta degli americani del Los Angeles FC.

Esonero UFFICIALE e nuovo attaccante, Kompany ha già allenato Zirkzee

Juventus e Milan, tuttavia, dovranno fare attenzione ad un eventuale “ritorno” del Bayern Monaco, club in cui è cresciuto il centravanti del Bologna.

Esonero UFFICIALE e nuovo attaccante: scacco Juve, arriva Zirkzee
Kompany, nuovo allenatore del Bayern Monaco – Juvelive.it (Ansa)

I felsinei, infatti, lo acquistarono dai bavaresi per circa 8 milioni di euro ma in Germania si premunirono, mantenendo una sorta di “recompra” (si parla di circa 20 milioni di euro). L’arrivo a Monaco di Baviera di Vincent Kompany potrebbe cambiare incredibilmente le carte in tavola: se prima il Bayern non sembrava interessanto ad un ritorno di Zirkzee, ora con l’ex tecnico di Anderlecht e Burnley al timone della squadra c’è la possibilità che il club tedesco torni sui suoi passi. Secondo il giornalista Christopher Michel, che ha parlato a fussball.news, Kompany farà di tutto per riportare l’olandese “a casa”, dal momento che ha già lavorato con lui ai tempi dell’Anderlecht, con Zirkzee che segnò 18 gol in 47 partite.