La Juve torna grande, il primo colpo arriva dal Barcellona: firma a zero

0
26

Cristiano Giuntoli piazza il primo colpo dell’estate per la Juventus: occasione ghiotta a parametro zero dal Barcellona

La Juventus è pronta a iniziare un nuovo ciclo con Thiago Motta che sta per diventare il nuovo allenatore bianconero.

Juventus, occhi su Sergi Roberto del Barcellona
Maglia Barcellona LaPresse

Dopo la lettera di licenziamento per giusta causa si è definitivamente chiuso il secondo ciclo di Massimiliano Allegri e sta per iniziare un nuovo capitolo. Naturalmente la società dovrà provare a costruire una rosa competitiva che sia in grado di affrontare una stagione molto lunga e impegnativa come quella in arrivo. Estremamente diverse rispetto a quest’anno, dove la Juventus ha disputato solo campionato e coppa Italia. Nella prossima stagione la Vecchia Signora tornerà in Champions League (nuovo format) e in estate disputerà il Mondiale per club insieme all’Inter, altro club italiano che parteciperà alla competizione.

Cristiano Giuntoli è consapevole che serviranno diversi innesti, anche alla luce degli addii di Alex Sandro e con ogni probabilità di Adrien Rabiot. La dirigenza guarda con particolare attenzione ai parametri zero e in questo senso un nome caldo arriva dalla Spagna.

Juventus e Inter si contendono Sergi Roberto: colpo a parametro zero

Così come l’Inter, sempre molto vigile sui possibili colpi a costo zero, anche la Juventus ha messo gli occhi su un profilo di grande spessore che fa gola a tante squadre.

Sergi Roberto nel mirino della Juventus
Sergi Roberto LaPresse

Come riportato da calciomercato.it, la Juventus sarebbe sulle tracce di Sergi Roberto, in scadenza con il Barcellona il prossimo 30 giugno. Il canterano è passato dal rinnovo garantito a contemplare la possibilità di lasciare il Barça dopo 15 anni trascorsi in Catalogna tra giovanili e prima squadra. Come riportato dal quotidiano spagnolo ‘Mundo Deportivo’, il centrocampista classe ’92 è piuttosto deluso dalla svolta radicale che ha preso la situazione e per il comportamento del club. Il Barcellona, infatti, aveva garantito a Sergi Roberto un anno in più di contratto, a prescindere dai risultati o da chi fosse stato l’allenatore. Alla fine Xavi, dopo diversi tira e molla, non resterà e sarà rimpiazzato da Hans Flick, a partire dal primo luglio. Il club catalano ha cambiato le carte in tavola. Deco e Bojan hanno comunicato al centrocampista la possibilità di non far parte del progetto.

Sergi Roberto vorrebbe restare, ma sembrano non esserci le condizioni e di conseguenza diventerà inevitabile per lui guardarsi intorno. Il quotidiano spagnolo conferma che tra le offerte ce ne sono anche alcune dalla Serie A: Juventus e Inter sono due opzioni concrete, oltre all’Arabia Saudita e l’MLS, destinazione particolarmente gradita al calciatore (c’è l’Inter Miami degli ex compagni Messi, Busquets, Jordi Alba e Suarez). Nei prossimi giorni il giocatore incontrerà il suo agente per prendere una decisione definitiva o fissare una deadline.