La Juve va di fretta, primo colpo in attacco: arriva a zero

0
23

La Juventus, dopo aver convinto Motta, si è tuffata nel mercato. Previsto un colpo in attacco: sarà a parametro zero.

Costruire una Juventus capace subito di tornare a fare la voce grossa in campionato ed in Champions League e, al tempo stesso, gettare le basi per aprire un ciclo vincente. Il direttore sportivo Cristiano Giuntoli, dopo aver ottenuto il “sì” di Thiago Motta (l’annuncio ufficiale è atteso a breve) si è attivato subito al fine di portare a Torino top player e talenti in rampa di lancio, da far crescere senza fretta.

La Juve prepara un colpo a zero
Cristiano Giuntoli vuole potenziare la Juve (LaPresse) – Juvelive.it

Nella prima categoria rientra Teun Koopmeiners, autore di 15 reti e 7 assist in 50 apparizioni complessive con indosso la maglia dell’Atalanta. La Dea vorrebbe trattenerlo e, in questi giorni, ha fatto sapere al manager ex Napoli che qualsiasi proposta inferiore ai 60 milioni non verrà minimamente presa in considerazione. Una cifra, questa, ritenuta eccessiva dal dirigente che, in fase di trattativa, tenterà ad inserire il cartellino di Dean Hujisen o Matias Soulé in modo tale da abbassare la quota cash.

L’altro nome cerchiato in rosso nella lista di Cristiano Giuntoli è Riccardo Calafiori, tra i principali protagonisti della scintillante stagione vissuta dal Bologna. Il prezzo del difensore si aggira tra i 25 e i 30 milioni e, anche in questo caso, è probabile che la Vecchia Signora provi a mettere sul piatto qualche contropartita: si parla di Arek Milik (ma lo stipendio da 3.5 milioni è fuori dai parametri rossoblù) e Tommaso Barbieri, terzino sinistro classe 2002 che in questa annata si è ben disimpegnato in prestito al Pisa.

Juventus, Giuntoli va di fretta: colpo a zero in attacco

Ma non finisce qua, visto che la Juve è decisa pure a rafforzare il proprio reparto offensivo. Nel mirino è finito Luigi Cherubini che ha deciso ufficialmente di non rinnovare il contratto che fino al 30 giugno lo lega alla Roma. L’ala sinistra 20enne già a gennaio era stata ad un passo dal trasferimento in bianconero, nell’ambito dell’operazione che ha portato Huijsen nella capitale. Poi, però, Cherubini aveva scelto di rimanere nella Città Eterna rinviando così il passaggio alla Juve di 6 mesi.

La Juve prepara un colpo a zero
Luigi Cherubini è ad un passo dalla Juve (LaPresse) – Juvelive.it

Ora l’affare risulta in dirittura d’arrivo. Giuntoli, infatti, punta molto sulle qualità e sulle potenzialità ancora inespresse del classe 2004, mai impiegato in campionato da José Mourinho e da Daniele De Rossi (solo una presenza in Europa League). Cherubini, andato a segno 11 volte nelle 26 gare nel campionato Primavera, a luglio svolgerà la preparazione insieme al gruppo poi toccherà a Motta decidere se aggregarlo in pianta stabile oppure destinarlo alla Next Gen.