Verstappen lascia la Formula 1, ultim’ora pazzesca

0
15

Il pilota olandese al centro delle voci in Formula 1, ecco cosa potrebbe accadere.

Manca sempre meno al nono appuntamento stagionale di Formula 1. Dopo la strepitosa vittoria di Charles Leclerc nel Principato di Monaco, tutto il circus si sposta in Canada per proseguire il campionato.

Verstappen addio Formula 1
Max Verstappen in difficoltà, a Montreal per tornare a vincere (ansafoto.it) juvelive.it

Saranno diversi gli spunti a Montreal, dove Max Verstappen avrà dimostrare di essere ancora il più forte in pista, allontanandosi dalle numerosissime voci di mercato che nelle ultime settimane hanno parecchio infastidito tutto l’ambiente Red Bull. Il campione olandese ha vinto cinque gare su otto, sembrerebbe assurdo non considerarlo il migliore. Le ultime prestazioni, però, hanno lasciato emergere alcune difficoltà, o comunque una crescita piuttosto evidente degli avversari. A partire dal GP di Miami, vinto da Lando Norris, passando per la vittoria parecchio sofferta ad Imola e concludendo con il sesto, deludente, posto di Monte Carlo.

Verstappen vive un periodo complesso, causato forse anche dai rumors che circondano il team in merito al futuro. Le voci di un possibile addio hanno iniziato a riguardare anche l’olandese e non più soltanto il compagno di squadra Sergio Perez.

Red Bull, Verstappen via? L’avversario non ha dubbi

Tutto è iniziato con le accuse ricevute da Christian Horner ad inizio stagione. Una situazione scomodissima che ha portato a qualche crepa all’interno del team. Da quel momento niente è sembrato come prima. Certo, le vittorie continuano ad arrivare grazie ad una monoposto nettamente superiore, ma il clima non è più lo stesso, tanto da alimentare le voci di un possibile addio di Max Verstappen a fine stagione.

Red Bull addio Verstappen
Russell non ha dubbi su un possibile scenario futuro (ansafoto.it) juvelive.it

Sulle sue tracce ci sarebbe anche Mercedes, che deve sostituire l’uscente Lewis Hamilton e vorrebbe farlo con il migliore sulla piazza. Ne ha parlato anche George Russell, che non ha nascosto la sua opinione in merito e anche un possibile scenario sconvolgente.

“Non mi sottrarrei ad un confronto con Verstappen ne metterei veti al suo arrivo in Mercedes. Posso solo giocarmela con questi calibri e mettere in mostra le mie prestazioni. Non mi sorprenderebbe se Max si prendesse un anno sabbatico nel 2026 per vedere quale sarà il miglior team”.

I prossimi mesi saranno fondamentali per comprendere in che direzione andrà il mercato piloti. Saranno tante le sorprese da qui alla fine dell’anno, magari con il giovane Kimi Antonelli pronto a salire su una monoposto.